I contendenti

I contendenti

4.0

di John Grisham


  • Prezzo: € 20.00
  • Nostro prezzo: € 13.00
  • Risparmi: € 7.00 (35%)
Offerta realizzata in ottemperanza alla "Legge Levi" (27 luglio 2011, n. 128) che disciplina l'applicazione degli sconti sui libri in Italia, in particolare Art. 2, Comma 5, Lettera f.
Disponibilità immediata solo 1pz.
Ordina entro 63 ore e 29 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo martedì 05 luglio   Scopri come

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Outlet libri


Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

In sintesi

Il prolifico scrittore di legal thriller John Grisham propone ai suoi fan un nuovo libro ambientato negli ambienti dell'avvocatura, I contendenti.
Siamo a Chicago, dove due avvocati si sono uniti in un piccolo studio, dando vita ad una società specializzata in incidenti stradali. Non più giovani, hanno trascorso gran parte della loro vita seguendo una routine un po' noiosa, fatta di piccoli casi facilmente risolvibili senza eccessive complicazioni.
Un giorno però si imbattono in un loro collega, un giovane avvocato di successo che lavora per un grosso studio legale. Stufo del lavoro di cui si occupa, decide di cambiare vita.
I due soci, che in tutta la loro vita non hanno mai messo piede all'interno di un'aula di tribunale, si troveranno, quasi senza rendersene conto, improvvisamente coinvolti in un caso estremamente importante. Si tratta di un grande processo contro una multinazionale che opera nel settore farmaceutico.
John Grisham decide di ambientare I contendenti negli ambienti su cui ha costruito il suo successo, con un romanzo in cui, al classico stile Grisham, si unisce un piacevole pizzico di umorismo.

Note sull'autore

John Grisham nasce l'8 febbraio 1955 a Jonesboro, un piccolo paese dell'Arkansas. Proviene da una famiglia modesta, ha quattro fratelli e il padre ha lavorato come operaio e come coltivatore di cotone. Dopo numerosi spostamenti, la famiglia di John nel 1967 si stabilisce a Southaven, nel Mississippi. Grazie ai suggerimenti della madre, fin da piccolo nutre una passione molto forte per la narrativa. Legge moltissimo e ha modo di coltivare interesse per numerosi scrittori, in particolar modo apprezza le opere di John Steinbeck, per via della chiarezza che caratterizza la scrittura dell'autore. Ha studiato Legge presso la Mississippi State University. Durante gli studi all'università inizia a tenere un diario, uno strumento fondamentale per la sua creatività che gli ha concesso di muovere i primi passi nella narrativa. Dopo aver conseguito la laurea in Legge nel 1981, esercita la professione di avvocato per circa dieci anni, accumulando un notevole bagaglio di conoscenza del mondo giuridico che successivamente gli torna utile nell'attività di scrittore di romanzi giuridici. Scrivere è per John un hobby a cui dedicarsi nel tempo libero. Il primo romanzo nasce così, il risultato di un passatempo. Si intitola "Il momento di uccidere" e narra la storia di un padre che si fa giustizia sommaria, uccidendo i colpevoli dello stupro di sua figlia. Subito dopo, seguirà "Il socio", il romanzo più venduto nel 1991. Il regista Sydney Pollack ha trasposto il romanzo su una pellicola in cui hanno recitato Tom Cruise e Gene Hackman. A questo successo ne seguiranno altri, tra cui "Il rapporto Pelican", "Il cliente" e "L'uomo della pioggia". Oltre al socio, molti altri suoi romanzi sono diventati dei film che hanno incontrato il favore di pubblico e critica. John Grisham è oggi considerato il maestro del giallo giudiziario.
 

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di John Grisham:


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su I contendenti e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (3.9 di 5 su 7 recensioni)

4.0Serietà e ilarità, 07-06-2013, ritenuta utile da 1 utente su 1
di M. Vozzi - leggi tutte le sue recensioni
Un insolito Grisham che in questo romanzo riesce a coniugare la serietà delle aule del tribunale con la comicità di due scombinati anziani avvocati specializzati in facili cause per lo più riguardanti incidenti stradali, ma che, all'improvviso, si trovano alle prese con una causa "vera" da cui escono piuttosto malconci, nonostante la buona volontà di un terzo giovanissimo collega che si è unito a loro.
Particolarmente divertente risulta l'ubicazione dello studio legale, opportunamente scelto accanto ad un pericoloso incrocio stradale, che permette agli avvocati di monitorare la situazione e precipitarsi ad offrire i loro servigi alle vittime di incidenti, battendo sul tempo i concorrenti.
La causa che metterà a nudo la loro incapacità di sostenere azioni legali di una certa consistenza mette nuovamente a nudo i difetti del sistema giudiziariolegale americano che in questo libro ne esce alquanto male.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0I contendenti, 13-05-2012, ritenuta utile da 5 utenti su 5
di A. Piccioli - leggi tutte le sue recensioni
Sarà per quel pizzico di humor che arricchisce la lettura di questo romanzo, sarà che, comunque, ci troviamo di fronte ad un legal triller scritto da uno dei maggiori esponenti del genere, sarà perchè la trama è avvincente e i personaggi sono, a modo loro, molto simpatici... Sarà per tutto questo che si è capaci di leggere I contentendi di volata, in una sola giornata.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Eccezionale, 26-02-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di G. Antoci - leggi tutte le sue recensioni
Con l'ultimo, eccezionale, romanzo Grisham ritrova la brillantezza che lo ha reso il maestro del legal thriller. In più qui, con un'arma in più, l'ironia. La vita quotidiana di un piccolo scapestrato studio legale di periferia sconvolta dal vortice di un processo federale instaurato per inseguire il sogno della causa milionaria. Un sogno che, pur infrangendosi, segnerà la vita e la carriera dei protagonisti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Buonissimo, 13-02-2012
di D. Casella - leggi tutte le sue recensioni
Sarà che sono una grande ammiratrice di John Grisham, sarà che ho amato quasi tutti i suoi libri e i film che ne sono stati tratti, Insomma anche se queswto libro ha caratteristiche decisamente diverse rispetto al passato, personalmente lo ritengo l'ennesima ottima prova di questo bravissimo scrittore. Per certi versi spassoso, riesce a sfiorare il massimo dei voti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0I contendenti, 09-02-2012
di C. Marcato - leggi tutte le sue recensioni
Un libro per tutti coloro che in questi anni hanno creduto che la bravura di Grisham andasse calando. Finalmente una storia narrata dall'autore come ai suoi primi tempi. Tratta temi abbastanza importanti accompagnati da una nota di umorismo piacevole su quegli avvocati che non sono tutti pregi ma che nascondono anche qualche difetto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Divertente, 25-01-2012, ritenuta utile da 1 utente su 3
di L. Camuti - leggi tutte le sue recensioni
Ritorna sulla scena letteraria l'inossidabile John Grisham e lo fa con un libro per certi versi insolito (per lui) e sorprendente. Il genere è sempre quello che lo ha reso famoso in tutto il mondo vale a dire il legal thriller, ma questa volta a rendere più piacevole la lettura è l'umorismo presente pressocchè in ogni pagina. Lontani anni luce dai suoi capolavori, ma comunque piacevole anche se scritto in maniera un pò troppo elementare, quando a farlo è un autore brava come Grisham. Carino certamente, divertente senz'altro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Mi è piaciuto molto!, 22-01-2012, ritenuta utile da 3 utenti su 4
di F. Cirio - leggi tutte le sue recensioni
Un bel Thriller a sfondo politico, lo stile di scrittura di Grisham è scorrevole e coinvolgente e la trama ti prende già dalle prime pagine!
Nonostante sia "voluminoso" con le sue circa 400 pagine la lettura si porta a termine senza fatica nel giro di poco tempo, sicuramente mi sentirei di consigliarlo agli appassionati del genere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
product