€ 14.45€ 17.00
    Risparmi: € 2.55 (15%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Considera l'aragosta

Considera l'aragosta

di David F. Wallace

4.0

Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Einaudi. Stile libero big
  • Traduttori: Cioni A., Colombo M.
  • Data di Pubblicazione: giugno 2006
  • EAN: 9788806182250
  • ISBN: 8806182250
  • Pagine: 382
  • Formato: brossura

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi
Raccontare l'11 settembre, o l'ascesa della tennista Tracy Austin, analizzare l'ironia di Kafka e il suo influsso sulla mentalità degli studenti universitari, riflettere sul tragico destino delle aragoste, recarsi agli Oscar del cinema porno. Dieci anni in ascolto della voce profonda degli USA: da un talk-show reazionario condotto da un presentatore che si veste appositamente per venire bene in radio, fino alla carovana mediatica che insegue un avversario di Bush nelle primarie repubblicane.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di David F. Wallace:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4.2 di 5 su 6 recensioni)

2.0Troppe note, 14-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Ne avevo sentito parlare molto, e non si può trascurare che Wallace scriva perfettamente bene. Ho scelto questa raccolta per cominciare con lui, ma mi aspettavo di più. Intanto, per chi non ha mai letto ad esempio Updike e Kafka, alcuni racconti si riveleranno quantomeno confusi. Ed in linea di massima mi sembra che, come dire, non prenda abbastanza. Rimandato. Ci riproverò.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Considera l'aragosta, 30-03-2011, ritenuta utile da 3 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro che e' insieme autobiografia, memoire, romanzo e saggio psicologico.
Un viaggio in America con DFW riserva delle sorprese e anche la festa dell'aragosta diventa interessante. DFW era un sicuramente un genio delle parole, ma le parti che preferisco sono quelle in cui non si culla troppo nella sua indubbia bravura. Da leggere e rileggere il viaggio con il candidato McCain durante le primarie del 1999. Moralista ma bellissimo il reportage sul porno. Insopportabile quando si contorce a parlare di grammatica e lingua inglese.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Grande david, 25-03-2011, ritenuta utile da 3 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
In questi racconti il grande David è al suo meglio. Belli i racconti su Tracy Austin, l'11/9, interessante l'illustrazione di un festival porno, la campagna elettorale di Bush ma, quello che mi ha fatto accapponare la pelle è il racconto che da il titolo al libro; entrare nei panni di una aragosta, sentirne lo stridio mentre muore bolita via...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Considera l'aragosta, 08-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Magnifica raccolta di saggi: magari andrò controcorrente, ma qui il mio prediletto rimane "Autorità e uso della lingua". Continueremo a chiederci per chi sa quanto tempo quanto grande sia la perdita costituita per la cultura dal suicidio di David Foster Wallace.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Genio, 31-07-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Con la lettura di “Brevi interviste a uomini schifosi”, sul quale conto di tornare a breve nella speranza di riuscire a dirne qualche cosa, ho sentito di aver contratto un debito verso chi ha ascoltato con tanta attenzione il presente da poter restituire con una scrittura perfettamente mimetica le voci di alcuni esemplari umani che arredano la contemporaneità, e quindi anche la mia vita: mi è parso quindi giusto restituire, a chi così mirabilmente ha saputo farsi orecchio, una briciola di quell’attenzione leggendo gli altri suoi scritti.
Il debito però è aumentato: lo sguardo di DFW sulle cose –su qualsiasi cosa- è così limpido, il suo giudizio così acuto, il suo sentire così affettuoso e profondamente morale (si potrà ancora dire “morale” o nel frattempo sarà diventata una parolaccia?) e lo sforzo di farsi capire così genuino da avermi persuaso che l’incontro con quest’uomo sia la cosa più bella che mi sia capitata da parecchio tempo a questa parte.

Fatevi un regalo: leggetelo.

Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0geniale, 21-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Con questa raccolta di saggi, il compianto Forster Wallace si dimostra una mente brillante e un grande, grandissimo scrittore. Con la sua scrittura inedita e assolutamente originale, che commistiona l'esprit dell'inchiesta giornalistica, la pazienza del narratore infaticabile, e l'acume del saggista più emancipato, FW dà vita a una prosa che cattura realmente la miglior weltanschauung dell'America dei giorni nostri. I lettori meno accorti e meno pazienti potrebbero essere infastiditi dalle accuratissime note, che tuttavia sua una marca irrinunciabile dello stile dello scrittore. Se avete pazienza, vi accorgerete che sono spesso le note a custodire il mood più ironico e acuto di ciascun contributo (e questo non solo in "Considera l'aragosta": tra le pagine più geniali di Infinite Jest includo senz'altro la lunga lista in nota dei film di J. Incandenza). I temi trattati sono i più disparati: dal festival del porno alla sfida Bush-mcCain, dall'umorismo di Kafka all giornalismo sportivo...piccole perle che descrivono cose banali in modo mai banale.
Ritieni utile questa recensione? SI NO