€ 10.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

Colorado Kid
Colorado Kid(2014 - brossura)
€ 8.90 € 8.37
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Colorado Kid

Colorado Kid

di Stephen King


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Sperling & Kupfer
  • Collana: Narrativa
  • Traduttore: Dobner T.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2005
  • EAN: 9788820039752
  • ISBN: 8820039753
  • Pagine: 179
  • Formato: rilegato
Fresca di scuola di giornalismo, la ventenne Stephanie McCann sta facendo uno stage presso il minuscolo quotidiano di un'isoletta del Maine, dove si occupa di picnic parrocchiali, sparizioni di gatti e altre amenità. Ma un pomeriggio i due anziani proprietari della testata le raccontano un vecchio caso di cronaca. Una storia del passato che parla di una coppia di reporter e di un cadavere chiamato Colorado Kid, di una morte che forse era un omicidio, ma senza movente, senza alibi, con tempi impossibili e indizi assurdi. Accaduto proprio lì. In venticinque anni, ogni scoperta anziché chiarire i fatti li ha ammantati di oscurità, ogni risposta anziché esaurire le domande le ha moltiplicate. Perché? Riuscirà Steffi a risolvere l'enigma?

Note su Stephen King

Il maestro dell'horror è nato a Portland, nel Maine, nel settembre del 1947. Il padre, ex capitano della Marina Mercantile durante la Seconda Guerra Mondiale, scompare due anni dopo la nascita di Stephen, e la famiglia King, è costretta, per il lavoro della madre, a spostarsi tra Maine, Massachusetts, Wisconsin, Indiana, Illinois e Connecticut.
Oltre all'abbandono del padre, l'infanzia di King è segnata da un altro evento tragico: a soli quattro anni, assiste alla morte dell'amico, travolto da un treno mentre i due giocano sulle rotaie. Il piccolo Stephen torna a casa sconvolto ma senza ricordare nulla.
A partire dai primi anni delle elementari inizia a leggere da solo tutto ciò che gli capita tra le mani; è di questo periodo anche il suo primo racconto. Anni dopo trova nella soffitta della zia i libri del padre, amante dei racconti di Edgar Allan Poe, H.P. Lovercraft e Richard Matheson. Nel 1962 comincia a frequentare la Lisbon Falls High School e poco dopo viene contattato per lavorare al Lisbon Enterprise, settimanale di Lisbon.
Studia letteratura presso l'Università del Maine, dove tiene una rubrica sul giornale universitario. Per pagarsi gli studi, King lavora e vende alcuni suoi racconti. Nell'estate del 1969 conosce Tabitha Jane Spruce, giovane poetessa e laureanda in storia che diventerà sua moglie due anni più tardi. Conseguita la laurea, comincia ad insegnare lettere in una scuola superiore.
Il successo, e la prima vera pubblicazione, arriva con Carrie nel 1974, che supera il milione di copie vendute. Le notti di Salem (1975) e Shining (1977) riscuotono ancora più successo, con i rispettivi tre milioni e quattro milioni di copie vendute. Nel 1970 nasce la figlia Naomi Rachel e due anni dopo il figlio Joseph Hillstrom.
Due eventi tragici colpiscono lo scrittore negli anni a seguire: lo scrittore comincia ad avere seri problemi di dipendenza da alcol e droga, da cui uscirà solo dopo un processo di disintossicazione durato più di un anno. Nell'estate del 1999, inoltre, durante una passeggiata King viene travolto da un'auto subendo pesanti traumi. Sottoposto a numerosi interventi, ci vorranno mesi prima che King si riprenda totalmente.
Nell'arco della sua carriera, Stephen King ha venduto oltre 500 milioni di copie e dai suoi libri sono state tratte oltre 40 pellicole cinematografiche.

Prodotti correlati:

I libri più venduti di Stephen King:

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.3 di 5 su 3 recensioni)

2.0Non proprio un grande acquisto, 28-01-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Non molto soddisfatto dell'acquisto, come afferma lo stesso Stephen King questo non si tratta di uno dei suoi soliti romanzi. L'ho trovato un romanzo che avrebbe tutte le prerogative per poter trovare una svolta avvincente ma che si limita a rimanere piatto. Il lettore pensa ad ogni capitolo che possa arrivare un colpo di scena ma arrivato all'ultima pagina capirà che questo non lo troverà in questo libro. A mio parere una delle peggiori opere del King.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0King e il noir, 22-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Se nei primi anni Stephen King era chiaramente uno scrittore horror, nel tempo ha voluto spaziare in altri settori, eccellendo. È il caso di "Colorado Kid", ovvero un giallo alla Agatha Christie scritto con sapienza e ricco di colpi di scena, con un probabile omicidio avvenuto 25 anni prima che deve essere risolto...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Strano..., 13-10-2010, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo davvero atipico: un giallo con soluzione (?) non convenzionale (meglio fermarsi qui per non anticipare nulla).
L'idea è interessante: un uomo viene trovato morto sulle coste del Maine, ma pare che sia impossibile che fosse lì in quel momento.
La storia è descritta in maniera impeccabile e coinvolgente, come il Maestro ci ha abituato, certo il finale (il cui significato è spiegato nella postfazione) può influire pesantemente sulla valutazione positiva o negativa che il lettore vorrà dare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO