Cerca
 
 

Il codice dell'anima. Carattere, vocazione, destino

Il codice dell'anima. Carattere, vocazione, destino

di James Hillman


  • Prezzo: € 13.00
  • Nostro prezzo: € 11.05
  • Risparmi: € 1.95 (15%)
Spedizione a 1€  Spedizione con Corriere a solo 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
2.0
Disponibilità immediata
Ordina entro 10 ore e 49 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo giovedi 23 Ottobre (Scopri come)
RACCOGLI BEENZ E RICEVI FANTASTICI PREMI!
Acquistando questo prodotto raccogli 11 beenz o più. Scopri come
Aggiungi al carrello

Descrizione

Per decifrare il codice dell'anima e capire il carattere, la vocazione, il destino, nel suo best seller Hillman si ispira al mito platonico di Er: l'anima di ciascuno di noi sceglie un compagno segreto" (daimon lo chiamavano i greci, genius i latini, angelo custode i cristiani). SarÓ lui a guidarci nel cammino terreno. Eminenti modelli sfilano sotto l'occhio stregonesco di Hillman ... Il suo set Ŕ affollatissimo. Judy Garland, JosÚphine Baker, Woody Allen, Quentin Tarantino, Hannah Arendt, Manuel Manolete, Henry Kissinger, Richard Nixon, Truman Capote, Gandhi, Yehudi Menuhin, Elias Canetti e tanti altri, con le loro storie d'infanzia e maturitÓ abilmente sezionate dal bisturi analitico, testimoniano apoteosi e disastri. Ma nell'etÓ della psicopatia il ruolo del protagonista spetta a Hitler: il suo demone gli ha cucito addosso la divisa di un prototipo, il criminale dei tempi moderni. Forse di tutti i tempi." (Enzo Golino)

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Il codice dell'anima. Carattere, vocazione, destino acquistano anche La mente colorata. Ulisse e l'Odissea di Pietro Citati € 10.00
Il codice dell'anima. Carattere, vocazione, destino
aggiungi
La mente colorata. Ulisse e l'Odissea
aggiungi
€ 21.05


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti


Scrivi una nuova recensione su Il codice dell'anima. Carattere, vocazione, destino e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  2.0 (2 di 5 su 3 recensioni)


2.0SConsigliato, 30-04-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di C. Salera - leggi tutte le sue recensioni

Un testo a mio modesto avviso fin troppo sopravvaluitato. Infatti, per quanto possa sembrare sconosciuto, questo testo mi Ŕ stato consigliato da pi¨ persone e per questo motivo, alquanto sia stata diffidente, ho voluto leggerlo. La lettura si Ŕ rivelata molto traumatica, spoglia di forme di interessamento e molto piatta. Sconsigliato!

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


2.0Indeciso, 28-04-2012
di S. Valente - leggi tutte le sue recensioni

Mi sono accostato a questo testo semplicemente per sentito dire, mosso anche da una curiositÓnei confronti del genere analitico e psicologico. Posso dire di essere rimasto alquanto deluso dal titolo in questione, semplicemente l'ho trovato poco interessante e inoltre lo stile Ŕ pioco adeguato al contenuto.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


2.0C'Ŕ di meglio in psicologia, 25-03-2012
di G. Rederti - leggi tutte le sue recensioni

Fin troppo fastidiosamente esaltato e fantasioso, Hillman non nutre alcun interesse nell'apparire scientifico con fondatezza da studioso, cosa che in realtÓ, per il tipo di trattazione - che si vanta di fornire un contributo innovativo e sostanziale agli studi -, dovrebbe essere come minimo scontata. Propone, invece, una versione in chiave moderna delle idee platoniche, con esito non troppo felice (specie quando si dimena con tono profetico e ispirato parlando di presenze invisibili: si oscilla tra un'interpretazione metaforica delle stesse - non del tutto inaccettabile, si tratta di un deciso elogio dell'individualitÓ e del talento personale - e una interpretazione a tratti provocatoriamente e orribilmente letterale.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO