Il codice dell'anima. Carattere, vocazione, destino

Il codice dell'anima. Carattere, vocazione, destino

3.0

di James Hillman


  • Prezzo: € 13.00
  • Nostro prezzo: € 11.05
  • Risparmi: € 1.95 (15%)
Disponibilità immediata
Ordina entro 15 ore e 41 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo giovedi 3 Settembre   Scopri come


Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Per decifrare il codice dell'anima e capire il carattere, la vocazione, il destino, nel suo best seller Hillman si ispira al mito platonico di Er: l'anima di ciascuno di noi sceglie un compagno segreto" (daimon lo chiamavano i greci, genius i latini, angelo custode i cristiani). Sarà lui a guidarci nel cammino terreno. Eminenti modelli sfilano sotto l'occhio stregonesco di Hillman ... Il suo set è affollatissimo. Judy Garland, Joséphine Baker, Woody Allen, Quentin Tarantino, Hannah Arendt, Manuel Manolete, Henry Kissinger, Richard Nixon, Truman Capote, Gandhi, Yehudi Menuhin, Elias Canetti e tanti altri, con le loro storie d'infanzia e maturità abilmente sezionate dal bisturi analitico, testimoniano apoteosi e disastri. Ma nell'età della psicopatia il ruolo del protagonista spetta a Hitler: il suo demone gli ha cucito addosso la divisa di un prototipo, il criminale dei tempi moderni. Forse di tutti i tempi." (Enzo Golino)

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Il codice dell'anima. Carattere, vocazione, destino acquistano anche Gli dei dentro l'uomo. Una nuova psicologia maschile di Jean S. Bolen € 19.00
Il codice dell'anima. Carattere, vocazione, destino
aggiungi
Gli dei dentro l'uomo. Una nuova psicologia maschile
aggiungi
€ 30.05

I libri più venduti di James Hillman:


Dettagli del libro

  • Titolo: Il codice dell'anima. Carattere, vocazione, destino
  • Traduttore: Bottini A.
  • Editore: Adelphi
  • Collana: Gli Adelphi
  • Data di Pubblicazione: Marzo 2009
  • ISBN: 8845923630
  • ISBN-13: 9788845923630
  • Pagine: 409
  • Reparto: Psicologia > Identità e personalità
  • Formato: brossura

Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 6 recensioni)

5.0Gli archetipi, 27-04-2014, ritenuta utile da 1 utente su 1
di S. Barbieri - leggi tutte le sue recensioni
È difficile e presuntuoso, a mio parere, dare un giudizio su opere di grandi pensatori se non si è davvero studiosi del genere. Io credo di essere una persona media, di cultura media e non certo di approfondita preparazione filosofica e psicanalitica, ma ho avuto la fortuna di leggere questo saggio durante un lungo periodo di percorso esistenziale e di formazione che ha riguardato, tra le altre cose, l'importanza dei miti e degli archetipi nella nostra vita. Ecco quindi che leggere "Il codice dell'anima" in quel momento di grande sensibilità e apertura mi ha impedito di esclamare «ma questo è fuori di testa!», mentre la deliziosa, profonda sensazione è stata «tutto quadra!».
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0SConsigliato, 30-04-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di C. Salera - leggi tutte le sue recensioni
Un testo a mio modesto avviso fin troppo sopravvaluitato. Infatti, per quanto possa sembrare sconosciuto, questo testo mi è stato consigliato da più persone e per questo motivo, alquanto sia stata diffidente, ho voluto leggerlo. La lettura si è rivelata molto traumatica, spoglia di forme di interessamento e molto piatta. Sconsigliato!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Indeciso, 28-04-2012
di S. Valente - leggi tutte le sue recensioni
Mi sono accostato a questo testo semplicemente per sentito dire, mosso anche da una curiositànei confronti del genere analitico e psicologico. Posso dire di essere rimasto alquanto deluso dal titolo in questione, semplicemente l'ho trovato poco interessante e inoltre lo stile è pioco adeguato al contenuto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0C'è di meglio in psicologia, 25-03-2012
di G. Rederti - leggi tutte le sue recensioni
Fin troppo fastidiosamente esaltato e fantasioso, Hillman non nutre alcun interesse nell'apparire scientifico con fondatezza da studioso, cosa che in realtà, per il tipo di trattazione - che si vanta di fornire un contributo innovativo e sostanziale agli studi -, dovrebbe essere come minimo scontata. Propone, invece, una versione in chiave moderna delle idee platoniche, con esito non troppo felice (specie quando si dimena con tono profetico e ispirato parlando di presenze invisibili: si oscilla tra un'interpretazione metaforica delle stesse - non del tutto inaccettabile, si tratta di un deciso elogio dell'individualità e del talento personale - e una interpretazione a tratti provocatoriamente e orribilmente letterale.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Affascinante!, 14-05-2011
di G. La Veglia - leggi tutte le sue recensioni
James Hillman è uno psicoanalista americano che in realtà dà il suo meglio più come saggista e filosofo: in particolare il codice dell'anima è un libro che tratta in modo molto originale e appassionante il tema del destino, sia quello dei personaggi famosi, sia quello di ognuno di noi rispetto alla vocazione individuale.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0scarno, 01-10-2010
di P. Napolano - leggi tutte le sue recensioni
L'idea di base mi sembra fastidiosa e patetica, e non ho voluto finirlo. Ciò nonostante alcune osservazioni sono bellissime:
"E’ impossibile vedere un angelo se prima non abbiamo idea dell’angelo. Dobbiamo essere istruiti sull’arte di vedere. [...]
Il progressivo venir meno del nostro interesse verso le cose che la coscienza razionale chiama magiche, mistiche e mitiche ha fatto sì che l’invisibile diventasse l’alieno. I nostri corridoi sono talmente angusti e bassi che gli Invisibili devono contorcersi in forme mostruose per passare al di qua. [...]
La compresenza di visibile e invisibile è ciò che alimenta la vita."
Ritieni utile questa recensione? SI NO
product