€ 4.65
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Cime tempestose

Cime tempestose

di Emily Brontë


Fuori catalogo - Non ordinabile

Note su Emily Brontë

Emily Brontë nacque il 30 luglio del 1818 a Thornton, un paese nei pressi di Leeds, in Inghilterra. Era la quinta dei sei figli di Patrick Brontë, un pastore protestante di origine irlandese, e di Maria Branwell Brontë. Tra i figli dei coniugi Brontë, c’è anche Charlotte, l’autrice di “Jane Eyre”. Nel 1820 la famiglia si è trasferì ad Haworth. A partire dal 1821, anno in cui la madre morì, i figli furono accuditi e cresciuti dal padre e dalla zia materna. Nel 1824 Emily, assieme a Charlotte e alle altre due sorelle vengono iscritte alla Clergy Daughter's School di Cowan Bridge, nel Lancashire. L’istituto, spaventoso per scarsità di cibo ed igiene, sarà la causa della morte prematura delle due sorelle maggiori Maria ed Elizabeth. Dopo la permanenza all’istituto, anche la salute di Emily e Charlotte fu compromessa. A partire dal 1826, assieme al fratello e alle due sorelle, Emily inizia a dilettarsi nella scrittura di brevi racconti. Questi racconti narravano di un mondo immaginario, che i ragazzi Brontë avevano creato partendo da una scatola di soldatini regalata loro dal padre. Tra le poesie di Emily che sono state rinvenute, quella più datata risale al 12 luglio del 1836 e si intitola “Will the day be bright or cloudy?”, ma probabilmente iniziò ben prima a scrivere. Nel 1838, Emily si trasferì vicino ad Halifax, nello Yorkshire, dove iniziò a lavorare come insegnante presso la scuola di Law Hill. Tornata nella casa paterna ad Haworth, trascorre le giornate a sbrigare le faccende di casa, a dipingere e a scrivere poesie. Nel 1842 assieme alla sorella Charolotte si reca a Bruxelles con l’intento di studiare il francese. Nel 1845 Charlotte trova un volume di poesie scritte da Emily e, assieme alla sorella Anne (autrice del romanzo “Agnes Grey”) decidono di pubblicare un volume di poesie scritte da loro. Per farlo utilizzano degli pseudonimi: Ellis Bell (Emily), Acton Bell (Anne), Currer Bell (Charlotte). Nel 1847, sulla scia del successo di “Jane Eyre”, scritto da Charlotte, vengono pubblicati anche i romanzi delle altre due sorelle: “Agnes Grey”, di Anne, e “Cime tempestose”, di Emily. Nonostante fu inizialmente accolto freddamente dalla critica, “Cime tempestose”, l’unico romanzo di Emily, si rivelò nel tempo un classico della letteratura mondiale. Emily Brontë morì prematuramente a causa della tubercolosi il 19 dicembre del 1848, pochi mesi dopo la morte del fratello.
 

Altri utenti hanno acquistato anche:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Cime tempestose e condividi la tua opinione con altri utenti.