La casta. Così i politici italiani sono diventati intoccabili

La casta. Così i politici italiani sono diventati intoccabili

4.0

di G. Antonio Stella, Sergio Rizzo


  • Prezzo: € 18.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Aerei di Stato che volano 37 ore al giorno, pronti al decollo per portare Sua Eccellenza anche a una festa a Parigi. Palazzi parlamentari presi in affitto a peso d'oro da scuderie di cavalli. Finanziamenti pubblici quadruplicati rispetto a quando furono aboliti dal referendum. "Rimborsi" elettorali 180 volte più alti delle spese sostenute. Organici di presidenza nelle regioni più "virtuose" moltiplicati per tredici volte in venti anni. Spese di rappresentanza dei governatori fino a dodici volte più alte di quelle del presidente della Repubblica tedesco. Province che continuano ad aumentare nonostante da decenni siano considerate inutili. Indennità impazzite al punto che il sindaco di un paese aostano di 91 abitanti può guadagnare quanto il collega di una città di 249mila. Candidati "trombati" consolati con 5 buste paga. Presidenti di circoscrizione con l'autoblu. La denuncia di come una certa politica, o meglio la sua caricatura obesa e ingorda, sia diventata una oligarchia insaziabile e abbia allagato l'intera società italiana. Storie stupefacenti, numeri da bancarotta, aneddoti nel reportage di due famosi giornalisti.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 32 recensioni)

5.0La casta dei ladroni, 28-03-2012, ritenuta utile da 5 utenti su 5
di S. Borroni - leggi tutte le sue recensioni
E' un libro che fa ritorcere lo stomaco dal nervoso, che fa pensare a quanto noi cittadini siamo presi in giro in continuazione da una casta politica di inetti e ladri. C'è di tutto, qualsiasi privilegio loro ce l'hanno, sembra di stare nell'antica Roma, non è cambiato nulla, e a quanto pare in pochi hanno voglia di cambiare le cose. C'è la crisi ma loro non fanno nemmeno un sacrificio. Ci vorrebbero altre migliaia di libri così, e forse si otterrebbe qualcosa. Da vergognarsi di essere italiani.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0La casta, 10-03-2012
di G. BUSCEMI - leggi tutte le sue recensioni
I due bravi giornalisti del Corriere delle Sera hanno fatto davvero centro pubblicando questo testo di inchiesta giornalistica sulla "casta politica". Vero e proprio bestseller e fenomeno di costume, ha innescato un dibattito che non accenna a placarsi ancora oggi, a distanza di anni dalla prima pubblicazione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Un libro da leggere!, 07-03-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di T. Prete - leggi tutte le sue recensioni
I due giornalisti del Corriere della sera Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo scrivono questo saggio che pare essere un atto di accusa contro la politica politicante delle poltrone che è divenuta sempre più una casta di intoccabili alla quale nulla e nessuno riesce a scalfire la corazza che sempre più si è costruita per preservare se stessa da tutto il resto del paese, magistratura in particolare.
Una politica sempre più lontana dal popolo che dovrebbe governare, ma alla quale pare sempre più indifferente, quando non ostile, che vive di privilegi assurdi alla quale non pare intenda rinunciare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Spaventoso, 20-02-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di C. Marino - leggi tutte le sue recensioni
Spaventoso è come si appripino dei soldi della comunità per poi spenderli per i porci comodi o per accontentare amici degli umici tutto nel rispetto delle rgole (si fa per dire. Quello che nel libro viene fuori e che siamo governati da dei farabutti e che il popolo italiano non si ribella neanche qualunque cosa facciano a noi va bene. Meno male che mi sembra che il vento stia cambiando o almeno me lo auguro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0I furti dei politici, 07-07-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 3
di S. Papini - leggi tutte le sue recensioni
Il "libro-denuncia" di Rizzo e Stella si propone di mostrare come i nostri politici, non solo non si occupano più da tempo del nostro Stato, ma ormai pensano solo a defraudarlo.
Passando dalle province, al parlamento, alle comunità montane, alle auto blu, il saggio mostra un elenco di come i soldi degli italiani (per altro oppressi dalle tasse più alte d'Europa) vengono sprecati dai nostri politici.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Didattico, 05-05-2011, ritenuta utile da 1 utente su 2
di G. Fronte - leggi tutte le sue recensioni
Giunto all'ultima pagina di questo libro, mi è venuta su una nausea e un'acidità di stomaco come mai prima. Simultaneamente, mi è cominciata a crescere anche una rabbia furiosa e incontrollabile verso quei nullafacenti strapagati impuniti che noi abbiamo messo sul trono e che noi dovremmo mandare a casa a calci. Libro didattico e ben documentato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0La verità su i nostri politici, 28-02-2011
di R. Pacioni - leggi tutte le sue recensioni
Opera che mette a nudo tutti gli imbrogli e malefatte dei politici italiani, non risparmiando nessuno schieramento e partito. Utilissime le appendici presenti.
Veramente ben fatto, anche se lascia un po' l'amaro in bocca per tutti i fatti descritti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Non è solo demagogia, 15-02-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di D. Ghilardi - leggi tutte le sue recensioni
Finito di leggerlo mi è rimasto un giramento di testa per tutto questo ballare di nomi, cifre e situazioni; ma ancora di più mi è rimasto lo stupore per quel senso di impunità certa che proviene da tutti i nostri governanti consapevoli di stare compiendo delle malefatte.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Ne hanno parlato talmente tanto, 27-12-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 3
di F. Bizzi - leggi tutte le sue recensioni
Che si può fare a meno di leggerlo (cosa da non scrivere su un sito che vende libri, lo so, ma tanto sono già state vendute così tante copie... ) .
Però è così. All'epoca, quando uscì, Rizzo e Stella erano in ogni dove, in ogni trasmissione televisiva ad ogni ora del giorno e della notte, a parlare del libro, fornendo dati, esempi e quant'altro. Quindi non trovo un valido motivo per leggerlo, quando so già così tante cose, dette proprio dagli autori.
Mi dispiace che a posteriori sia stato un libro così inutile. Tanto clamore, tante promesse, ma alla fine non è cambiato niente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Destra o sinistra sono tutti uguali, 13-12-2010, ritenuta utile da 1 utente su 2
di V. Scannapieco - leggi tutte le sue recensioni
Libro di denuncia che in modo dettagliato spulcia i bilanci dei vari organi dello stato, denunciando le spese folli sostenute dalla nostra classe politica per soddisfare i loro vizi e stravizi e per mantenere le loro clientele.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0La Casta, 16-11-2010, ritenuta utile da 1 utente su 2
di G. Mucci - leggi tutte le sue recensioni
L'ho trovato un pò pesante ma devo dire che il quadro che ci dipinge è purtroppo la realtà dei fatti. Un'Italia corrotta e una politica che non può definirsi nè di destra nè di sinistra.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Il feudalesimo del XXI secolo, 06-11-2010, ritenuta utile da 3 utenti su 4
di A. Comi - leggi tutte le sue recensioni
Un libro decisamente interessante che conferma numerosi luoghi comuni sui politici dei nostri tempi. Infatti, sulla base di informazioni oggettive come numeri e dati, chiarisce che molte impressioni di noi poveri cittadini, non sono impressioni.
Al tempo di Carlo Magno c'erano i nobili ed i servi della gleba oggi ci sono i politici e gli elettori, cambiano le definizioni, ma non la sostanza.
... che dire, un altro libro per "capire" di più.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su La casta. Così i politici italiani sono diventati intoccabili (32)