L' armata perduta

L' armata perduta

4.5

di Valerio M. Manfredi


  • Prezzo: € 12.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 


Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Una delle più epiche avventure dell'età antica: la lunghissima marcia, attraverso incredibili pericoli e peripezie, che diecimila mercenari greci dopo la disfatta del principe persiano Ciro, sotto le cui insegne si erano battuti, contro il fratello Artaserse alle porte di Babilonia - compiono per tornare in patria. È l'impresa gloriosa e tragica documentata nel IV secolo a.C. da Senofonte nell'Anabasi, che proprio Valerio Massimo Manfredi ha studiato e tradotto negli anni '80. Ma in questo romanzo le atrocità della guerra e l'eroismo di ogni soldato, il fasto e le crudeli bizzarrie della corte persiana, le insidie di una natura selvaggia e le amicizie più indissolubili sono narrate in una prospettiva completamente inedita: dalla voce di una donna, la bellissima siriana Abira, che per amore di Xenos lascia ogni cosa e condivide il destino dei Diecimila. Attraverso gli occhi di Abira, le donne diventano le protagoniste della grande Storia.

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Valerio M. Manfredi:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.5 (4.4 di 5 su 31 recensioni)

3.0Non il miglior Manfredi, 06-11-2013
di - leggi tutte le sue recensioni
Io l'ho trovato un po' troppo lungo e, a tratti, faticoso da leggere. Credo che Manfredi avrebbe potuto alleggerire l'opera evitando di ripetere continuamente certe situazioni (la cena, l'armata che saccheggia i villaggi e altre scene) che sicuramente si sono verificate giorno dopo giorno nella vera spedizione, ma che in un libro finiscono per appesantire la lettura.
Lo stile è quello classico di Manfredi, anche se di tanto in tanto si concede slanci poetici.
In conclusione: è un buon libro che si può leggere anche se non è, secondo me, uno di quelli che leggeresti tutto d'un fiato e che non vedi l'ora di finire.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Un libro stupendo!, 04-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Adoro Valerio Massimo Manfredi che ritengo un grande studioso della Storia nonchè un narratore di rare capacità. Riesce a rendere con pochi tratti incisivi i personaggi e le loro vicende. In questo caso si tratta del rifacimento dell'Anabasi di Senofonte che, caso ha voluto, io lessi in originale (tradotto in italiano! ) a ridosso dell'uscita dell'Armata Perduta. Da lì mi sono davvero resa conto di cosa sia capace questo scrittore. Lettura consigliatissima a chi apprezza il genere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0L'armata perduta, 05-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
La marcia dei diecimila mercenari greci raccontata dalla voce di una donna che condivide le peripezie dell'esercito in fuga. Un romanzo un po' differente dagli altri scritti da Manfredi, visto in un'ottica più personale. L'armata perduta assume così maggiormente la veste di un romanzo, più che di un documento. Consigliato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Non ci siamo, 15-02-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
La storia travolgente e intensa sulla ricerca del mare da parte del popolo greco. Il libro a mio modesto avviso appare fin troppo lungo e a tratti noioso. Il modo in cui la vicenda si snoda è fin troppo anonimo e distoglie l'attenzione del lettore dal contenuto. Forse un minor numero di pagine, un maggior controllo dello stile e una semplificazione degli eventi avrebbe potuto in parte salvare la situazione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0L'amata perduta, 05-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Grandissimo romanzo che narra l'avventura dei 10. 000 soldati greci che si persero nel nulla dopo la sconfitta di Ciro contro il fratello. Storia conosciuta grazie all'Anabase di Senofonte, anche questa volta Manfredi ne fa venire fuori un piccolo gioiello, storia travolgente verso la ricerca del mare da parte dei greci, persi perchè sconfitti, per non dimostrare il contributo di Sparta alla ribellione dell'usurpatore.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0L'armata perduta, 03-01-2012, ritenuta utile da 2 utenti su 7
di - leggi tutte le sue recensioni
Che bel libro! Diventato uno dei miei romanzi favoriti già dopo una sola prima lettura. Abira, una ragazza campagnola e analfabeta, decide di scappare con un guerriero dell'esercito dei diecimila. Per lei, per la quale avrebbe dovuto esserci solo il matrimonio con un orribile cugino e probabilmente una morte prematura per via di un parto difficile, invece si ritrova al centro di battaglie, intrighi, decisioni da prendere, un intero esercito che rischia di perdersi nel nulla... Un avventura indimenticabile, e un finale straordinario
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0L'armata perduta, 27-09-2011, ritenuta utile da 1 utente su 8
di - leggi tutte le sue recensioni
Ad avercelo avuto un professore di storia capace di appassionare come sa fare Manfredi. Con lui non mi è mai capitato di annoiarmi, l'armata perduta in particolare è una perla, un piccolo capolavoro tra i romanzi storici. Abira scappa dal suo piccolo paesino sperduto in mezzo al nulla per unirsi ad uno sconosciuto che ha appena conosciuto, il fascinoso Xeno, scrittore che deve tenere il diario della spedizione dei diecimila, tante avventure gli attendono, anche se poi non tutto sarà come loro credono.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Altro romanzo interessante, 26-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Piacevomente colpita dalla lettura di "Akropolis", sulla storia di Atene, ho acquistato diversi libri di Manfredi. Anche questo romanzo è interessante, coinvolgente, ricco di dettagli storici ma non noioso. Manfredi riesce ad appassionare anche coloro che non sono grandi "amanti" della storia o almeno non lo sono stati al liceo, come me.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Anabasi, 14-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Ispirandosi all'Anabasi di Senofonte Valerio Massimo Manfredi ci narra le vicende di un esercito di diecimila uomini arruolato da Ciro per sconfiggere il fratello Artaserse, il Gran Re. La veridicità storica si fonde alla perfezione con la capacità narrativa di questo autore. Ne consiglio la lettura sopratutto a studenti, la storia diventerà sicuramente appassionante.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Spettacolare, 01-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Manfredi si cimenta nel romanzare un'avventura divenuta un pilastro della letteratura antica, quella dei 10. 000 mercenari greci che vagabondarono nel vicino Oriente dopo la morte dell'usurpatore Ciro. Tra mille peripezie, tra scontri con le tribù locali e le difficoltà del territorio, Senofonte e i suoi compagni opliti arriveranno stremati sul Mar Nero. Ottime le descrizioni dei luoghi!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0L'armata perduta, 23-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Valerio Massimo Manfredi come sempre non delude. L'armata perduta si rivela un altro spettacolare romanzo storico ricco aspetti affascinanti. La storia della famosa armata dei "Diecimila", raccontata da Abira, un ragazza che abbandona il suo popolo per seguire il guerriero Xeno in questa impresa. Un racconto spettacolare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Superbo, 23-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Come sempre Manfredi ha superato se stesso. La storia raccontata perfettamente, storia e la narrativa superbamente miscelati. Abira è il personaggio chiave e Manfredi si è calato perfettamente nei panni di una donna: ha descritto le marce, le battaglie, l'amore, le fatiche dell'esrcito dei Diecimila come le avrebba narrate una donna, un'amante, una schiava. Forse uno dei libri piu' belli del grande scrittore storico. Monica bertola
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su L' armata perduta (31)