€ 16.40
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Ammazzate quel fascista! Vita intrepida di Ettore Muti

Ammazzate quel fascista! Vita intrepida di Ettore Muti

di Arrigo Petacco


Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Le scie
  • Data di Pubblicazione: 2002
  • EAN: 9788804506867
  • ISBN: 8804506865
  • Pagine: 213
Figlio di una contessa e di un impiegato comunale, Ettore Muti nasce a Ravenna nel 1902. Dopo aver combattuto giovanissimo sul Piave, trova il suo habitat naturale nel movimento fascista. La guerra è il suo mestiere e le combatte tutte. In Abissinia conquista diverse medaglie ed è famoso il suo atterraggio e successivo decollo dall'areoporto di Addis Abeba sotto il tiro della contraerea. Dopo la campagnia di Abissinia, Mussolini lo nomina segretario del partito al posto di Starace, ma Muti chiede presto di essere rimandato a combattere. Allo scoppio della seconda guerra mondiale va a dirigere la base aerea di Rodi. Caduto il fascismo, verrà trovato morto, ucciso con un colpo alla nuca.

Note su Arrigo Petacco

Arrigo Petacco è nato il 7 agosto del 1929 a Castelnuovo Magra, in Liguria. Ha iniziato a lavorare come giornalista presso la redazione de Il Lavoro di Genova, testata diretta da Sandro Pertini. A diciassette anni si occupava già di cronaca “nera”. Ha poi lavorato per molte altre testate importanti. Tra i numerosi incarichi che ha ricoperto, è stato anche inviato speciale, caporedattore e direttore della Nazione di Firenze, oltre che del mensile Storia Illustrata. Ha scritto numerosi volumi storici, e, una volta approdato presso la redazione della RAI, ha sceneggiato numerosi film e programmi televisivi. Nella corso della sua lunga carriera giornalistica, ha avuto modo di raccogliere le testimonianze di alcuni dei protagonisti della seconda guerra mondiale. Attualmente Arrigo Petacco vive a Portovenere, in provincia di La Spezia.

Altri utenti hanno acquistato anche: