€ 13.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

Vuoi trasgredire? Non farti!
€ 12.00 € 11.28
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Vuoi trasgredire? Non farti!

Vuoi trasgredire? Non farti!

di Giorgia Benusiglio, Renzo Agasso


Prodotto momentaneamente non disponibile

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

La testimonianza di una ragazza che ha rischiato di perdere la vita per mezza pasticca d'ecstasy. Giorgia è una ragazza normale, come tante altre, con alle spalle una famiglia solida e unita. Studia, esce con agli amici, ha un fidanzato. Una sera decide di provare l'ecstasy, solo mezza pasticca, convinta che quella dose non possa farle male, ma è l'inizio di un calvario. Giorgia contrae l'epatite, rischia di morire, ed è costretta a un trapianto di fegato. La famiglia, gli amici, i medici le stanno vicino durante le sue sofferenze, fino al ritorno a una vita normale e alla scelta di impegnarsi per informare i più giovani sui rischi delle droghe. Una toccante vicenda narrata in prima persona da Giorgia e dai suoi familiari.

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 1 recensione)

5Da laggere...., 16-05-2012, ritenuta utile da 4 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Secondo me e' un libro da far leggere ai ragazzi delle superiori: raccontando la sua storia in prima persona, Giorgia vuole mettere in guardia da ogni tipo di droga, senza fare moralismi, ma lasciando poi a ognuno la liberta' di scegliere, come lei scrive: 'Il mio intento non e' moralistico... Il mio intento e' educativo. Raccontare cio' che mi e' accaduto. Dar loro informazioni dalle quali possano arrivare a decidere se farlo o no. Perche' ognuno e' libero di fare quello che vuole della sua vita' .
E' scritto a 5 mani: da lei, dalla madre, dal padre e da 2 dei dottori che l'hanno avuta in cura, ognuno raccontando la sua storia da un diverso punto di vista. L'ho letto in una maniera un po' particolare: lo leggevo per me e nello stesso tempo cercavo di leggerlo con gli occhi di mio figlio adolescente. Estremamente interessante, fa riflettere molto: e ti esorta a non pensare 'i miei figli non ci cascheranno mai' .
Ritieni utile questa recensione? SI NO