€ 11.42€ 11.90
    Risparmi: € 0.48 (4%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Un volo di farfalle

Un volo di farfalle

di Brunella Giovannini


  • Editore: Project
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2015
  • EAN: 9788899067199
  • ISBN: 8899067198
  • Pagine: 94
  • Formato: brossura
Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Sullo sfondo di eventi quali una sparatoria tra malavitosi e il drammatico naufragio di Lampedusa dell'ottobre 2013, ha inizio l'amicizia tra Anna Paola e Aisha il cui incontro sembra essere già stato scritto. Entrambe ricoverate nell'ospedale di Agrigento, e sottoposte a complicati interventi chirurgici, finiscono in coma e il loro primo incontro avviene in un'altra dimensione. Aisha viene messa a conoscenza dell'esistenza di una cassa, sepolta nel giardino della casa di Damasco, contenente un antico manoscritto lasciato in custodia secoli addietro da un antenato, prima di intraprendere un viaggio dal quale non fece mai ritorno. Anche i nonni di Anna Paola possiedono un libro antico scritto da un lontano avo di origini straniere... In ospedale viene ricoverata un'altra paziente: una bimba di colore figlia di un militare. Si forma un trio molto affiatato e la religione diversa o il colore della pelle sono dettagli privi di importanza mentre invece emergono valori quali l'accoglienza, la solidarietà e l'amicizia.

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Amicizia senza confini, 28-07-2015, ritenuta utile da 3 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Brunella Giovannini è l’autrice di “Un volo di farfalle”, romanzo intenso edito da Leucotea, casa editrice di Sanremo.
Ciò che colpisce subito è lo stile dell’autrice, che in un romanzo relativamente breve riesce a condensare descrizioni comunque abbastanza precise ed efficaci. Queste prendono per mano il lato emozionale e portano il lettore a riflettere profondamente sulla storia a cui sta “assistendo”.
L’ambientazione si situa in diverse zone della Sicilia, tra cui Agrigento – dove si trova l’ospedale che è teatro di incontro delle due protagoniste -, Licata e Lampedusa, senza dimenticare che un ruolo spaziale importante è ricoperto da Damasco, città siriana.
Ma è l’ambientazione temporale che risulta molto importante per la comprensione del romanzo, perché lo sfondo storico è infatti rappresentato dal tragico naufragio di Lampedusa avvenuto nell’ottobre del 2013. Da quel triste e veritiero evento, fino agli eventi di finzione del romanzo, si forma un filo d’unione tra luoghi e persone. La Sicilia è la Siria, come, allo stesso tempo, i personaggi si fondono l’uno con l’altro, tra sensazioni, ricordi e avversità, quasi a voler dimostrare che la letteratura non ammette nessun tipo di confine, né geografico né puramente psicologico.

Il merito più grande della Giovannini è quello di sapere destreggiarsi tra le varie storie che compongono quella principale, unendole e facendole risultare verosimili ed appassionanti al punto giusto. Ma non dimentica quello che dovrebbe essere il senso ultimo di questa vicenda, ossia la capacità di conoscere oltre le apparenze, oltre qualsiasi tipo di preconcetto. E per mettere in pratica questa morale usa l’espediente dell’amicizia tra le due protagoniste, sempre credibili, come gli altri personaggi, nei loro comportamenti e nei rapporti, “virtuali” e non, che le uniscono.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti