€ 7.56€ 8.90
    Risparmi: € 1.34 (15%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Volevo solo vendere la pizza. Le disavventure di un piccolo imprenditore
€ 10.00 € 8.50
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Volevo solo vendere la pizza. Le disavventure di un piccolo imprenditore

Volevo solo vendere la pizza. Le disavventure di un piccolo imprenditore

di Luigi Furini


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Black Friday 2017!

Descrizione del libro

Dove è più facile aprire un'impresa? In un paese dove si possono fare affari con relativa semplicità. Nella classifica della Banca Mondiale, l'Italia è all'820° posto, dopo il Kazakhistan, la Serbia, la Giordania e la Colombia. Merito della nostra infernale burocrazia. Un giornalista prova a diventare imprenditore. Segue i corsi di primo soccorso, quello antincendio, quello sulla prevenzione degli infortuni. Frequenta commercialisti e avvocati. Informa le "lavoratrici gestanti" dei rischi che corrono - ma solo quelle "di età superiore ad anni 15". E poi c'è l'Asl con tutti i regolamenti sull'igiene e l'obbligo di installare e numerare le trappole per topi (non basta il topicida vogliono fare una statistica?). C'è persino il decalogo che insegna quando bisogna lavarsi le mani. Compra centinaia di marche da bollo, compila (e paga) un'infinità di bollettini postali. Sei mesi dopo e con centomila euro di meno, apre finalmente l'attività: un piccolo negozio di pizza d'asporto. Ma a quel punto si trova a dover fare i conti con i cosiddetti "lavoratori" e con i sindacati. Dopo due anni infernali, chiuderà bottega. L'eccessiva rigidità nei rapporti di lavoro porta a un eccesso di flessibilità? Le leggi troppo restrittive spingono inevitabilmente verso l'economia sommersa e il lavoro nero? Sono i temi di discussione in questi mesi caldi, mentre si parla di riforma della Legge Biagi. Quello di Gigi Furini non è un trattato di economia del lavoro. È il resoconto di due anni impossibili...

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 2 recensioni)

3Elefanti - Volevo solo vendere la pizza, 26-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Esce in edizione economica un libro citato da Tremonti come "bellissimo" ("nonostante la prefazione di Travaglio") contro la burocrazia da abbattere. Oltre alla burocrazia del prima dell'apertura della pizzeria dell'autore c'è anche la descrizione dei problemi del dopo apertura. Infatti, Furini, che si dichiara comunista, rimane sconcertato dall'atteggiamento dei "compagni" del sindacato che lo trattano da "padrone" quando tenta di licenziare la pizzaiola messasi in malattia per fargli concorrenza aprendo una pizzeria di fronte. Da leggere per chi ha sempre vissuto di lavoro dipendente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Bellissimo, 14-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro che affronta con ironia e pazienza le sfide burocratiche per aprire una piccola attività
Ritieni utile questa recensione? SI NO