€ 7.99
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 19/24 giorni lavorativi
Quantità:

Disponibile in altre edizioni:

Una vita
Una vita(2001)
€ 3.95 € 7.90
Normalmente disponibile in 4/5 giorni lavorativi
Una vita
Una vita(2012)
€ 51.30 € 54.00
Normalmente disponibile in 5/6 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Una vita

Una vita

di Italo Svevo


Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

I personaggi di Italo Svevo sono vinti, inetti, nevrotici e borderline. Ed è anche per questo che meritano il nostro rispetto: sfuggono al mainstreatn dominante con eroica virtù psichica. Se nel verismo le cause dell'insuccesso erano legate alle condizioni esterne, economiche e sociali, con Svevo entriamo nella modernità perché il nucleo del conflitto è tutto interno all'uomo, si alligna nelle sue paure ancestrali, nell'imprevedibilità delle pulsioni e persino nelle pieghe delle sue lacune affettive. Solo il processo narrativo alla base della scrittura, ben più della psicanalisi, può disarcionare la banalità del vivere quotidiano. Talvolta al prezzo di una vita.

Tutti i libri di Italo Svevo

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Una vita e condividi la tua opinione con altri utenti.


Voto medio del prodotto:  3.5 (3.6 di 5 su 5 recensioni)

4Una vita, 28-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Il romanzo d'esordio, autopubblicato, di Italo Svevo. Qualche calo di ritmo nella narrazione ma ben scritto, con atmosfere coinvolgenti, e la sua Trieste con le piazze, i moli e la biblioteca. Dalle pagine in cui Nitti si trascina nella vita d'ufficio si intuisce che Svevo è stato impiegato in un istituto bancario per oltre vent'anni. Un libro che in molte parti sembra autobiografico.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Storia di un fallimento, 05-05-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Composto con il titolo "Un inetto", poi modificato per volere dell'editore che temeva di perdere parte delle vendite. Nella realtà, tuttavia, il titolo originale chiarisce bene la tematica del testo: un idealista, un sognatore che si illude di poter cambiare la propria condizione e scopre che il suo destino è di rimanere nelle strette maglie previste dalla sua situazione sociale. Alla fine, la superiorità morale fa di lui l'inetto del titolo originale e della sua esistenza "una" vita, una come tante, piccole, insignificanti vite da dimenticare. Inevitabile perciò la soluzione della storia narrata.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5La Vita di Tutti, 17-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Più contemporaneo di un contemporaneo. Sia Nitri, il personaggio, che Svevo. Cocente per la sua miseria tutta la storia, sia quella esteriore che quella intima, di quest'uomo che fatica a vivere. Cocente l'occhio di questo acuto scrittore.
Indimenticabile.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Una vita, 01-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Indubbiamente più complesso della "Coscienza.."a tratti pesante ma estremamente illuminante.Anche qui abbiamo un inetto,anche qui tante paranoie...fondamentalmente un ritratto dell'uomo moderno e contemporaneo inserito in una società standardizzata e ricca di inetti.Insomma Svevo era geniale...da leggere...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Nitti: l'inetto, 30-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Alfonso Nitti è l’inetto, il disagiato incapace di vivere in società, di provare sentimenti veri e di assumersi responsabilità. Nel tentativo di introdursi in un mondo estraneo con il lavoro in banca e la relazione con la giovane figlia del banchiere lo porta alla sconfitta, alla solitudine. Per certi versi è paragonabile al personaggio verghiano Mastro Don Gesualdo, il vinto. Come quest’ultimo, Alfonso Nitti ha cercato di uscire dal piccolo e umile mondo da cui proveniva per raggiungere il ceto emergente, ma in cambio ha ricevuto solo disprezzo e isolamento.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti