€ 12.80€ 16.00
    Risparmi: € 3.20 (20%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibilità immediata
Ordina entro 13 ore e 20 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo domani. Scopri come
Offerta realizzata in ottemperanza alla Legge n. 128 del 27/07/2011 (Art. 2, Comma 5, Lettera f) poi modificata dalla Legge n. 15 del 13/02/2020
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Vita da strega. Masca, faja, framasun

Vita da strega. Masca, faja, framasun

di Laura Bonato

  • Editore: Meti Edizioni
  • Collana: Antropografie
  • Edizione: 2
  • Data di Pubblicazione: novembre 2015
  • EAN: 9788864840185
  • ISBN: 8864840184
  • Pagine: 148
  • Formato: brossura
PromozionePromozione Outlet libri
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Il termine masca compare per la prima volta in forma scritta - a noi nota nell'editto di Rotari (643 d.C.) con il significato di strega. In buona parte del territorio piemontese e nell'arco alpino occidentale la strega conserva tale denominazione, anche se risulta difficile identificare la masca con il concetto tradizionale di strega, perché non ne possiede alcune delle tipiche connotazioni che l'hanno caratterizzata nel corso dei secoli. La masca, figura dell'immaginario popolare molto diffusa in passato ma vissuta come presenza reale nella comunità, era generalmente una donna vecchia e brutta che faceva del male, soprattutto ai bambini e agli animali della stalla, e poteva muoversi in "spirito" nello spazio per recarsi in diversi luoghi uscendo dalla bocca e lasciando il corpo esanime. Negli ultimi anni in molte località piemontesi la masca è diventata protagonista di feste, un'operazione che rientra nelle ben note pratiche di riproposta e di rivitalizzazione delle tradizioni popolari, e poi di camminate ed escursioni organizzate nei "luoghi magici" che rientrano in più ampi progetti di recupero territoriale e di valorizzazione delle bellezze paesaggistiche.