€ 21.75€ 22.90
    Risparmi: € 1.15 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibilità immediata
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
La via alla felicità. L'«Etica» di Spinoza nella cultura del Seicento

La via alla felicità. L'«Etica» di Spinoza nella cultura del Seicento

di Steven Nadler


  • Editore: Hoepli
  • Traduttore: Andri E.
  • Data di Pubblicazione: giugno 2018
  • EAN: 9788820384890
  • ISBN: 8820384892
  • Pagine: XVIII-286
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Baruch Spinoza è uno dei pensatori più radicali che la storia della filosofia abbia mai conosciuto. E l'Etica, pubblicata postuma nel 1677, lo stesso anno della sua morte, è il distillato di un lungo e meditato esercizio intellettuale iniziato fin dagli anni Cinquanta quando Spinoza, abbandonata l'attività commerciale ereditata dal padre, aveva deciso che il suo futuro sarebbe stato la ricerca filosofica, la conoscenza e la vera felicità. Un capolavoro che ha pochi eguali e che, per ampiezza di temi e sistematicità espositiva, è paragonabile soltanto alla Repubblica di Platone. In questa nitida e rigorosa analisi dell'Etica, Nadler ci spiega sia perché le idee di Spinoza abbiano suscitato tra i suoi contemporanei uno scalpore senza precedenti, sia perché emanino ancora oggi un fascino irresistibile e conservino tutta la loro importanza.

Tutti i libri di Steven Nadler

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano La via alla felicità. L'«Etica» di Spinoza nella cultura del Seicento acquistano anche Tumulti e indignatio. Conflitto, diritto e moltitudine in Machiavelli e Spinoza di Filippo Del Lucchese € 20.90
La via alla felicità. L'«Etica» di Spinoza nella cultura del Seicento
aggiungi
Tumulti e indignatio. Conflitto, diritto e moltitudine in Machiavelli e Spinoza
aggiungi
€ 42.65