€ 25.00
Attualmente non disponibile, ma ordinabile (previsti 15/20 giorni lavorativi)
Effettua l'ordine e cominceremo subito la ricerca di questo prodotto. L'importo ti sarà addebitato solo al momento della spedizione.
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Verso l'assoluto nulla. La filosofia della redenzione di Philipp Mainländer

Verso l'assoluto nulla. La filosofia della redenzione di Philipp Mainländer

di Fabio Ciracì


Attualmente non disponibile, ma ordinabile (previsti 15/20 giorni lavorativi)

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"


Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Verso l'assoluto nulla. La filosofia della redenzione di Philipp Mainländer acquistano anche Storia di Genova a fumetti di Enzo Marciante € 23.90
Verso l'assoluto nulla. La filosofia della redenzione di Philipp Mainländer
aggiungi
Storia di Genova a fumetti
aggiungi
€ 48.90

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 1 recensione)

5Uccise dio per creare il mondo, 29-06-2010, ritenuta utile da 7 utenti su 8
di - leggi tutte le sue recensioni
Nella notte fra il 31 marzo e il 1 qprile del 1876,Philipp Mainländer (pseud. di Philipp Batz, 1841-1876), dopo aver ricevuto la copia fresca di stampa della sua "Filosofia della redenzione", si tolse la vita, come estremo gesto di coerenza con il suo pensiero. Si tratta di un filosofo appartenente alla cosiddetta "scuola di Schopenhauer" il quale, a partire dall'affermazione della "morte di dio", radicalizzò in senso fortemente pessimistico la dottrina del maestro. Per Mainländer "Dio è morto e la sua morte fu la vita del mondo(I, 108)". Perciò, nel movimento entropico che dall'essere porta al non-essere, il destino del mondo e dell'uomo conduce inesorabilmente "Verso l'assoluto nulla". Per raggiungere questo nulla, Mainländer indica tre vie di redenzione: il suicidio, la castità e la conoscenza.
La Filosofia della redenzione" fu fra le letture di Nietzsche, di Cioran, di Borges, di Caraco, di Carossa, ed è attualmente oggetto di una vera e propria riscoperta in Germania e in Europa. Nel libro - prima monografia italiana sul tema - si ricostruisce la vicenda biografica del pensatore di Offenbach a.M. e se ne esamina l'opera, che è collocata nel contesto del dibattito sulla filosofia di Schopenhauer e sulla Pessimusmus-Frage della seconda metà dell'Ottocento.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Gli altri utenti hanno acquistato anche...