€ 8.07€ 9.50
    Risparmi: € 1.43 (15%)
Normalmente disponibile in 1/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
La verità dell'Alligatore

La verità dell'Alligatore

di Massimo Carlotto


Normalmente disponibile in 1/3 giorni lavorativi
  • Editore: E/O
  • Collana: Tascabili e/o
  • Data di Pubblicazione: maggio 2012
  • EAN: 9788876419706
  • ISBN: 8876419705
  • Pagine: 211
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

L'Alligatore è un ex cantante di blues. Ingiustamente condannato a sette anni di carcere, gli è rimasta addosso la fragilità degli ex detenuti e l'ossessione della giustizia. Ha messo a frutto le sue "competenze" e le sue conoscenze nella malavita divenendo un investigatore molto particolare: più a suo agio nel mondo marginale ed extralegale che tra poliziotti e magistrati, ricorre volentieri all'aiuto di strani "personaggi", primo fra tutti Beniamino Rossini, un malavitoso milanese con il quale ha stretto una bella amicizia malgrado le differenze culturali e di temperamento. I due intuiscono presto che gli omicidi di due donne, imputati a un povero tossico, sono in realtà maturati nei corrotti ambienti di una certa borghesia di provincia...

I libri più venduti di Massimo Carlotto

Tutti i libri di Massimo Carlotto

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano La verità dell'Alligatore acquistano anche Arrivederci amore, ciao-Alla fine di un giorno noioso di Massimo Carlotto € 8.41
La verità dell'Alligatore
aggiungi
Arrivederci amore, ciao-Alla fine di un giorno noioso
aggiungi
€ 16.48

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Un classico del noir mediterraneo, imperdibile., 13-07-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
L'Alligatore è un investigatore privato sui generis, che opera in bilico tra la legalità e il crimine. Lui e il suo amico e aiutante Rossini sono il ponte tra la criminalità e la giustizia, là dove quest'ultima non può o non vuole arrivare. L'Alligatore scopre per caso un cadavere e viene coinvolto in un giro di droga, potere e sotterfugi da cui dovrà emergere per scoprire la verità e dare così voce a degli innocenti che però sono considerati reietti della società e additati come facili colpevoli. Per fare questo il duo Alligatore-Rossini non esiterà a sporcarsi le mani.
Il libro è ormai un classico dell'hardboiled italiano, e Carlotto non ha certo bisogno di presentazioni. Lo stile è semplice, diretto e pungente, con delle immagini vivide e che colpiscono il lettore in piena faccia, rendendo la lettura estremamente piacevole.
Considerando che "La verità dell'Alligatore" è stato ristampato venti volte in vent'anni, non credo si debba aggiungere altro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti