€ 9.50€ 9.90
    Risparmi: € 0.40 (4%)
Normalmente disponibile in 2/4 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Vere allucinazioni

Vere allucinazioni

di Terence McKenna


Normalmente disponibile in 2/4 giorni lavorativi
  • Editore: ShaKe
  • Collana: Tascabili
  • Illustratore: Guarnaccia M.
  • Traduttori: Bolelli D., Guarneri E.
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2008
  • EAN: 9788888865607
  • ISBN: 8888865608
  • Pagine: 250
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Vere allucinazioni è il diario di un viaggio compiuto in Amazzonia da un gruppo di psiconauti alla ricerca di un mitico allucinogeno chiamato oo-koo-hé. Partiti per esplorare le relazioni tra la psilocibina, il principio attivo contenuto nei funghi della specie stropharia cubensis, e lo sviluppo della consapevolezza e del linguaggio umano, troveranno, o meglio, saranno trovati da "altro". Giordano Bruno e Castaneda, William Blake, mantidi pirata dello spazio e cospirazioni naziste, roventi sedute tantriche e sovraccarichi neuronali, piante aliene e hippy fuorilegge, teorie inquietanti sul destino del pianeta legate a psicofluidi viola. Al racconto di Terence McKenna fanno da supporto una serie di tavole di Matteo Guarnaccia che illustrano in maniera altrettanto visionaria (unita a una precisione enciclopedica nel descriverne gli aspetti botanici) le fasi dell'esperienza nella foresta pluviale Amazzonica.

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Vere allucinazioni acquistano anche Quando gli insetti erano grandi, le piante erano strane e i tetrapodi cacciavano sulla terra di Hannah Bonner € 4.95
Vere allucinazioni
aggiungi
Quando gli insetti erano grandi, le piante erano strane e i tetrapodi cacciavano sulla terra
aggiungi
€ 14.45

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Avventuroso, onirico, 02-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
In un appassionante racconto-diario, Terence Mckenna etnobotanico e figura di spicco della ricerca psichedelica alternativa, ci conduce nei meandri della foresta amazzonica che diventerà teatro di esperienze ai confini della realtà ausiliate da alcune sostanze psicotrope. Esperienze che diverranno il fondamento di provocatorie e rivoluzionarie teorie sul tempo e lo spazio fino all'ormai noto 2012, sull'onda del tempo,
e di riflessioni sul senso dell'esistenza, dell'evoluzione della specie umana e del suo posto nel cosmo.
Il tutto mantenendo desto l'interesse del lettore con una narrazione vivida, divertente, piena di divagazioni mai fine a se stesse e ricca di sfumature poetiche.
Le tavole di Guarnaccia ne fanno anche una piccola opera da collezione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti