€ 12.22€ 13.00
    Risparmi: € 0.78 (6%)
Normalmente disponibile in 1/3 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Venivamo tutte per mare
Venivamo tutte per mare(2015 - brossura)
€ 9.00 € 8.46
Normalmente disponibile in 4/5 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Venivamo tutte per mare

Venivamo tutte per mare

di Julie Otsuka


Normalmente disponibile in 1/3 giorni lavorativi
  • Editore: Bollati Boringhieri
  • Collana: Varianti
  • Traduttore: Pareschi S.
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2012
  • EAN: 9788833922751
  • ISBN: 8833922758
  • Pagine: 142
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

"Da anni" ha dichiarato Julie Otsuka, "volevo raccontare la storia delle migliaia di giovani donne giapponesi - le cosiddette "spose in fotografia" che giunsero in America all'inizio del Novecento. Mi ero imbattuta in tantissime storie interessanti durante la mia ricerca e volevo raccontarle tutte. Capii che non mi occorreva una protagonista. Avrei raccontato la storia dal punto di vista di un 'noi' corale, di un intero gruppo di giovani spose". Una voce forte, corale e ipnotica racconta dunque la vita straordinaria di queste donne, partite dal Giappone per andare in sposa agli immigrati giapponesi in America, a cominciare da quel primo, arduo viaggio collettivo attraverso l'oceano. È su quella nave affollata che le giovani, ignare e piene di speranza, si scambiano le fotografie dei mariti sconosciuti, immaginano insieme il futuro incerto in una terra straniera. A quei giorni pieni di trepidazione, seguirà l'arrivo a San Francisco, la prima notte di nozze, il lavoro sfibrante, la lotta per imparare una nuova lingua e capire una nuova cultura, l'esperienza del parto e della maternità, il devastante arrivo della guerra, con l'attacco di Pearl Harbour e la decisione di Franklin D. Roosevelt di considerare i cittadini americani di origine giapponese come potenziali nemici. Fin dalle prime righe, la voce collettiva inventata dall'autrice attira il lettore dentro un vortice di storie fatte di speranza, rimpianto, nostalgia, paura, dolore, fatica, orrore, incertezza, senza mai dargli tregua.

Voto medio del prodotto:  3 (3.4 di 5 su 5 recensioni)

3La "Storia" degli umili destini, 24-03-2013
di - leggi tutte le sue recensioni
Viene da ringraziare chi, come la Otsuka, si prende la briga di scovare e dare dignità a tutti quegli umili destini che hanno fatto la storia anche se la storia dei libri di scuola non ne parla. In questo caso si tratta di giovani donne, spesso quasi bambine, che nei primi anni del novecento dai luoghi più remoti del Giappone lasciavano una certezza di miseria per un incerto destino verso l'America e mariti sconosciuti, giapponesi già emigrati. Non avrei quindi mai saputo di quelle donne coraggiose, nè di quella silenziosa, operosa comunità che si creò, nè della sua altrettanto silenziosa "sparizione", se Julie Otsuka non avesse scritto questa piccola storia corale, fatta di speranza e sofferenza, miseria e silenziosa tenacia, abnegazione e tragedia. Senza parlare di capolavoro, rappresenta un racconto prezioso che lascia, nel suo stile efficace, una forte ed emozionante impressione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Appassionante, 05-03-2012, ritenuta utile da 1 utente su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Romanzo intimo estremamente coinvolgente. Otto capitoli dedicati alle "Spose in fotografia", le donne giapponesi che lasciavano il loro paese per andare in America agli inizi del '900, a incontrare il futuro sposo nella speranza di cambiare in meglio la loro vita. Si ritrovavano invece vittime di una discriminazione razziale forte e a vivere in una condizione sociale misera e drammatica. Grazie a un piccolo editore di qualità, un romanzo senza dialoghi, intenso e trascinante, grazie anche all'uso del noi narrante che l'autrice sceglie per unire tutte le storie di queste donne.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Venivamo tutte per mare, 26-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Julie Otsuka ha inseguito per tanto tempo il sogno di scrivere la storia delle spose del mare, le ragazze giapponesi che, scelte per fotografia, partivano su una nave per sposarsi a perfetti sconosciuti, nella speranza di vivere una vita migliore negli Stati Uniti. Un libro interessantissimo e toccante.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2Un romanzo senza pregi particolari, 16-02-2012, ritenuta utile da 1 utente su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Attirata dalla pubblicità su internet e riviste letterarie, mi sono lasciata tentare ed ho acquistato questo libretto che purtroppo ha deluso le mie aspettative. Dopo la lettura de "Il giardino dei segreti" e "Le piccole virtù" di Natalia Ginzburg, non potevo entusiasmarmi alla lettura di questo romanzo leggero e poco incisivo. Se potessi votarlo gli darei solo un sei
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Tutto da vivere, 13-01-2012, ritenuta utile da 3 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo sorprendentemente appassionante, che grazie all'abilissima scrittura di Julie Otsuka è destinato a diventare un best sellers. A colpire è il coraggio straordinario di queste donne che vengono dal mare, tutte con il desiderio di trovare la stabilità economica e affettiva attraverso il matrimonio con dei perfetti sconosciuti. Posso solo dire, che una volta che inizi a leggerlo non vorresti separartene mai, perchè c'è qualcosa di profondamente intenso che ti costringe a vivere fino in fondo questo straordinario viaggio nell'umanità femminile.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati

Gli altri utenti hanno acquistato anche...

Ultimi prodotti visti