€ 9.50€ 9.90
    Risparmi: € 0.40 (4%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 7/8 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Venezia, il Portogallo e le spezie

Venezia, il Portogallo e le spezie

di Mirco Zangirolami


  • Editore: Youcanprint
  • Data di Pubblicazione: 2019
  • EAN: 9788831615365
  • ISBN: 883161536X
  • Pagine: 242
Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Nel Trecento e Quattrocento, in concomitanza con una crescita generalizzata degli scambi a livello europeo, la Repubblica di Venezia si impose come uno dei mercati di intermediazione più attrezzati fra l'Europa e le coste Mediterraneo. Nell'agosto del 1499 giunse a Rialto, il centro pulsante dell'economia veneziana, la notizia dell'arrivo di una flotta portoghese in India che rischiò di compromettere in modo significativo l'intensissimo flusso di merci tra la Serenissima e l'Oriente attraverso le "vie delle spezie", vie che collegavano l'Oriente, attraverso i punti di smistamento dell'India e dell'Arabia meridionale e consentivano che arrivassero nei territori europei i pregiati prodotti orientali. Verso la metà del Cinquecento, Venezia fu in grado di riconquistare buona parte del commercio delle spezie e, parallelamente, ci fu una diminuzione consistente nei viaggi portoghesi. I resoconti degli ambasciatori e dei diari di storici veneziani sono un utile strumento per esaminare come Venezia reagì politicamente, economicamente e militarmente, anche attraverso il confronto dei metodi di colonizzazione dei due Stati antagonisti e dell'intrecciarsi degli eventi politici nell'Europa del '500.


Ultimi prodotti visti