€ 15.36€ 16.00
    Risparmi: € 0.64 (4%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Le vendicatrici

Le vendicatrici

 


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Cut-Up
  • Collana: Strade perdute
  • Data di Pubblicazione: luglio 2012
  • EAN: 9788895246314
  • ISBN: 8895246314
  • Pagine: 244
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

"Nulla ci viene risparmiato in questa raccolta, nulla ci viene addomesticato, nulla ci viene condonato. Dalla rivisitazione di Freaks, capolavoro cinematografico di Tod Browning, operata da Stefano Fantelli, alla magia omicida evocata da Danilo Arona, dal perverso incubo virtuale condotto da Massimo Mongai alla saga al veleno miscelata da Elisa Podestà, dalla turpitudine coatta riportata da Palo Logli alla crudeltà ineluttabile allestita da Irene Incarico, dall'incubo voodoo orchestrato da Antonio Tentori alla vendetta razziale perpetrata da Alda Teodorani". (Dalla prefazione di Alan D. Altieri)

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Le vendicatrici e condividi la tua opinione con altri utenti.


Voto medio del prodotto:  3 (3 di 5 su 1 recensione)

3Quando il rosa si tinge di nero., 29-04-2013, ritenuta utile da 3 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Diciotto storie di donne e della loro vendetta nei confronti di chi le ha oltraggiate, umiliate, ferite. Diciotto fatidiche storie, tante quanti sono gli anni consigliati per affrontare la lettura di questi racconti dove il tema portante è la rivalsa contro un torto subito, il personaggio principale ovvero colui che compie la vendetta è una donna e l'ambientazione prevalentemente noir. Una vendetta compiuta quando non è più possibile ottenere giustizia, in un contesto narrativo dove il personaggio principale non sia un eroe o un salvatore e non siano previsti finali liberatori o salvifici. Non manca nulla a questi racconti tranne una morale da condividere e al lettore spetterà l'onore di trarre le proprie personali conclusioni.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti