€ 12.75€ 15.00
    Risparmi: € 2.25 (15%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
L' uso sapiente delle buone maniere

L' uso sapiente delle buone maniere

di Alexander McCall Smith


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Guanda
  • Collana: Narratori della Fenice
  • Traduttore: Garbellini G.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2008
  • EAN: 9788860889768
  • ISBN: 8860889766
  • Pagine: 258
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Per Isabel Dalhousie, direttrice della "Rivista di etica applicata", fondatrice del Club dei filosofi dilettanti e donna di grande acume e sensibilità, è fondamentale affrontare la vita con la mente serena e lo spirito rilassato. Ma certo in questo non l'aiutano molto la nascita del piccolo Charlie, né tanto meno la relazione con Jamie, il padre del bambino, più giovane di lei di quattordici anni. La tardiva maternità del resto non è l'unico cambiamento nella vita della nostra filosofa-detective per caso. Certo, ha raggiunto una tregua con l'amatissima nipote Cat, ex fidanzata di Jamie, che non approva granché la nuova relazione della zia. E certo, ha trovato un equilibrio nel rapporto con Grace, la fedele governante, che vorrebbe esautorarla completamente dalla cura del bebé. Ma che dire della misteriosa morte di un pittore al largo dell'isola di Jura, nella quale Isabel si trova suo malgrado coinvolta? E come se tutto ciò non bastasse, ci si mette pure il machiavellico e curiosamente affabile professor Dove, che sembra avere strane mire sull'amatissima rivista della nostra eroina...

I libri più venduti di Alexander McCall Smith

Tutti i libri di Alexander McCall Smith

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 1 recensione)

5Nuove indagini nella Edimburgo di Isabel Dalhousie, 04-12-2008
di - leggi tutte le sue recensioni
Isabel Dalhousie, riflessiva ma tutt'altro ke prudente direttrice della Rivista di etica applicata, non rinuncia a intervenire nella vita degli altri anke ora ke è diventata madre del piccolo Charlie. Da esponente di una fetta della società edimburghese benestante, le sue avventure hanno come teatro x lo più magioni secolari di rikki possidenti o, come stavolta, gallerie d'arte, frequentate da collezionisti e pittori. Capita infatti ke, durante un'asta x l'acquisto di 1 dipinto di uno dei suoi paesaggisti prediletti, Isabel fiuti odor di bruciato. Prima un collezionista le strappa l'oggetto del desiderio a suon di quattrini, poi decide di cederglielo senza colpo ferire. Strano quel quadro non rifinito, ancor più strano il soggetto: raffigura il punto in cui pare ke un gorgo spaventoso abbia ingoiato il suo autore. O forse si è trattato di suicidio? E poi quel suo giovane fidanzato, bello come un adone, amabilmente gentile, nonnkè padre amorevole di Charlie, sarà ancora nel cuore della bella nipote di Isabel, la gastronoma Cat, o quest'ultima avrà perdonato l'evoluta zia? Tanti dilemmi e una sola possibile via d'uscita: ragionare col cervello, ma lasciarsi trasportare dal sentimento...
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati

Ultimi prodotti visti