Libro L' uomo invisibile di Herbert George Wells Universale economica. I classici di Feltrinelli
Alta reperibilità

L' uomo invisibile

Editore:

Feltrinelli

Traduttore:
Esposito M.
Data di Pubblicazione:
5 marzo 2024
EAN:

9788807904592

ISBN:

8807904594

Pagine:
240
Formato:
brossura
Disponibile anche in E-Book
Acquistabile con o la

Trama Libro L' uomo invisibile

Una notte, nel cuore dell'inverno, un bizzarro e sinistro forestiero arriva in un remoto villaggio inglese. Con il volto fasciato da bende, gli occhi nascosti dietro occhiali scuri e le mani coperte da guanti anche in casa, Griffin - il nuovo ospite della locanda The Coach and Horses - parrebbe aver subìto un incidente. Ma il suo aspetto dipende da una ragione molto più agghiacciante: durante un esperimento è riuscito a sviluppare un processo che lo ha reso invisibile. E ora, impegnato a cercarne l'antidoto, lavora nella stanza che ha affittato. Le sue attività segrete, però, iniziano presto a inquietare la gente del posto, e così l'uomo si trova costretto a lasciare il villaggio e a cercare l'aiuto del suo vecchio amico Kemp. Sarà l'inizio del suo sprofondare nella follia. Mosso da spirito di vendetta nei confronti dell'amico che si rifiuta di aiutarlo, estende il suo rancore ai sonnolenti abitanti dell'intera Inghilterra, pianificando uno spaventoso regno del terrore. E, man mano che il cerchio della polizia si stringe intorno a lui, diventa sempre più disperato e violento. "L'Uomo Invisibile" è una novella pionieristica sull'ossessione umana per il potere conferito dalla scienza, una combinazione angosciante di farsa, satira e tragedia.

Recensioni degli utenti

4 di 5 su 1 recensione

Per sognare....Di C. Guido-12 aprile 2011

Chi di noi non ha sognato almeno una volta nella vita di essere invisibile? Il progenitore dei nostri sogni è Wells, creatore anche della "Macchina del tempo". Romanzo da tenere in libreria alla stregua delle grandi opere, nello stesso scaffale di Salgari, Conrad, e Jules Verne, uomini della sua epoca e scrittori "fantastici", affamati di fantasia e capaci di vere profezie scientifiche. Libro veloce, privo di episodi sentimentali, dietro il fantastico ed il semi-orrorifico (un po' datato, ormai) si nasconde l'eterna lotta tra società ed individuo, dove lo scienziato fuori dal suo laboratorio e calato in una piccola comunita' ne viene scacciato e perseguitato appena esce dal binario del comune vivere. Scritto rapido, concitato si legge d'un fiato e se non risulta totalmente avvincente e' colpa delle innumerevoli scopiazzature che ne sono seguite, Ma questo è e resterà... L'originale.