€ 12.00
Fuori catalogo - Non ordinabile

Disponibile in altre edizioni:

Uno, nessuno e centomila
Uno, nessuno e centomila(2017 - brossura)
€ 9.40 € 10.00
Disponibilità immediata
Uno, nessuno e centomila
Uno, nessuno e centomila(2017 - brossura)
€ 8.64 € 9.00
Disponibilità immediata
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Uno, nessuno e centomila

Uno, nessuno e centomila

di Luigi Pirandello


  • Editore: Edizioni Theoria
  • A cura di: M. Veronesi
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2018
  • EAN: 9788899997410
  • ISBN: 8899997411
  • Pagine: 148
  • Formato: brossura

Trama del libro

"Uno, nessuno e centomila" è il romanzo in cui appare in modo più articolato e coerente il pensiero pirandelliano circa la vita e la società, quello cioè che ispira tutta quanta la sua opera, costituendo altresì un'esemplare e attualissima riflessione sulla complessità e sulla drammaticità della condizione umana. Il protagonista, Vitangelo Moscarda, esprime nel suo lungo e talora umoristico monologo la propria tragica vicenda: egli ha infatti scoperto di essere estraneo a se stesso, perché viene visto e costruito dagli altri a modo loro, ovvero in "centomila" modi; prende così coscienza di non possedere una personalità, bensì tante quante gli altri gliene attribuiscono. Ma chi arriva a scoprire questo, diviene in realtà "nessuno"!

Tutti i libri di Luigi Pirandello

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.6 di 5 su 31 recensioni)

5Un capolavoro, 11-04-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
Le opere di Pirandello sono tutte dei piccoli capolavori, ma ritengo che questo sia uno dei più significativi. Rispecchia perfettamente quella sensazione che, almeno una volta nella vita, ognuno di noi prova: la percezione dell'io. Chi sono io? Come mi vedono gli altri? E se i vari io non coincidono qual è quello reale? Un viaggio nell'introspezione e nello stesso tempo nell'intricato tessuto della società mettendo in risalto come l'uomo sia un "animale" sociale, e il contesto influisca sulla nostra vita.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Uno, nessuno e centomila... E io?, 07-04-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
Davvero una grande opera. Molto bella questa edizione. Il grande Pirandello riesce a calarti nel libro come un romanzo solo sa fare e ti fa proseguire in una autointrospezione che ti mette in seria discussione, arricchendo le tue giornate di riflessioni, spesso contorte ma a mio parere necessarie. L'inizio può sembrare lento ma il proseguo è apprezzabile. Il merito più grande è quello di aver centrato un tema che si faceva presente in quegli anni ma che è attualissimo. È difficile farne una critica negativa.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Uno, nessuno e centomila, 03-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Indubbiamente ci troviamo di fronte ad uno dei capolavori assoluti della letteratura non solo italiana, ma europea. Questo "Uno, nessuno e centomila" di Luigi Pirandello affronta una delle tematiche più care allo scrittore siciliano ovvero la molteplicità di maschere che ogni persona è costretta a vestire nella sua vita sociale.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Siamo davvero liberi?, 30-03-2012, ritenuta utile da 2 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Quando la moglie gli fa notare di avere il naso deviato, un uomo è assalito dai dubbi. Il fatto che non se ne sia mai accorto, così come alcuni conoscenti (al contrario di altri) , da inizio ad alcune riflessioni che lo potano a capire che l'immagine di un uomo, non solo quella fisica ma soprattutto quella umana, è vincolata a quella che ognuno dei suoi simili ha di lui. Poiché queste immagini non coincidono né fra esse né con quella reale che l'essere umano ha di sé stesso, egli si rassegna a rappresentare infinite maschere che lo rendono inconoscibile e prigioniero dell'opinione altrui.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Capolavoro, 06-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
E' l'opera di Pirandello che più ho apprezzato. Fa riflettere tantissimo sulla tua identità, sulla tua personalità! Pirandello dice che noi siamo unici, ma gli altri ci vedono in altri modi rispetto a ciò che siamo realmente! Avendo tante "facce" è come se non ne avessimo nessuna. Questo è il principio su cui si basa la vicenda!
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Uno, nessuno e centomila (31)


Prodotti correlati

Gli altri utenti hanno acquistato anche...