€ 20.40€ 24.00
    Risparmi: € 3.60 (15%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Ucraina. Dalla rivoluzione rossa alla rivoluzione arancione

Ucraina. Dalla rivoluzione rossa alla rivoluzione arancione

di Katrin Boeckh, Ekkehard Völkl


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Beit
  • Collana: Storia
  • Traduttori: Budinich P., Bossi G., Sandrigo R.
  • Data di Pubblicazione: 2009
  • EAN: 9788895324098
  • ISBN: 8895324099
  • Pagine: 344
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Nel 1991 l'Ucraina è uscita dall'Unione Sovietica e ha dichiarato la propria indipendenza. Pur essendo un immediato vicino dell'Unione Europea, ha richiamato l'attenzione del pubblico occidentale solo dopo i moti del 2004-2005, che hanno evidenziato la sua situazione critica tra l'influenza della vicina Russia e quella dell'Unione europea e degli Stati Uniti. Un paese con una superficie doppia rispetto a quella dell'Italia, caratterizzato da una straordinaria varietà geografica e umana e da un passato recente segnato da immani tragedie (la collettivizzazione dell'agricoltura, la II Guerra mondiale e, nel 1986, l'incidente alla centrale nucleare di Cernobyl). Oggi, mentre si sviluppano i fermenti di democrazia e si avvicina la prospettiva di nuovi rapporti con l'Unione europea, in Ucraina è in corso uno straordinario esperimento geopolitico in vivo che promette non poche scoperte e sicuramente qualche sorpresa.