€ 16.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Tutta colpa dei genitori. La versione della profe

Tutta colpa dei genitori. La versione della profe

di Antonella Landi


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Ingrandimenti
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2010
  • EAN: 9788804604754
  • ISBN: 8804604751
  • Pagine: 175
  • Formato: brossura

Descrizione del libro

Chiedete a un insegnante. Vi dirà che il vero nemico quotidiano del suo lavoro non sono gli studenti indomiti, i tagli ai fondi di un nuovo ministro o il cattivo stato delle strutture scolastiche. Ma i genitori: è colpa loro se il ruolo e l'identità degli insegnanti sono stati degradati, la loro autorità delegittimata, la loro professionalità vilipesa. È il punto di vista ironico e spietato della "Profe": l'insegnante con gli anfibi diventata nota con libri, blog, radio, giornali e tv. Un divertentissimo ricevimento genitori, campionario delle varie tipologie: il genitore assente, il genitore disarmato, quello delegante, quello "ggiòvane", il genitore che fa finta di non esserlo e quello che "lasciamo che si esprimano!", il genitore che ha studiato e fa sfoggio di cultura e quello che "troppo studio fa male", quello arrogante, competitivo, che fa i compiti al figlio e vuole un voto alto per sé. E con un pizzico di indulgenza in più racconta anche gli studenti che di questi genitori sono prodotto. L'autrice è consapevole che "questo è un libro impopolare. Un libro che potrebbe far discutere, senz'altro innervosire coloro che si riconosceranno nel bestiario dei genitori. Si astengano semmai dal leggerlo i permalosi, i portatori di coda di paglia e i deficienti di umorismo".

Voto medio del prodotto:  2 (2 di 5 su 1 recensione)

2Tutta colpa dei genitori, 07-02-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un titolo che rispecchia forse il leit motiv di una vita: se i ragazzi sono così, l'unica colpa è sempre e solo dei genitori. Se è Antonella Landi a dirlo, che mi aveva già attratta col suo blog, allora posso accettarlo e dare a questo romanzo una possibilità. Purtroppo ho trovato la lettura lenta, a tratti anche noiosa, e mi sono ritrovata a preferire la freschezza dei post nel blog...
Ritieni utile questa recensione? SI NO