€ 6.80€ 8.00
    Risparmi: € 1.20 (15%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Quantità:

Disponibile in altre edizioni:

D'un tratto nel folto del bosco
€ 8.50 € 10.00
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
D'un tratto nel folto del bosco

D'un tratto nel folto del bosco

di Amos Oz


  • Editore: Feltrinelli
  • Collana: Universale economica
  • Edizione: 5
  • Traduttore: Loewenthal E.
  • Data di Pubblicazione: dicembre 2012
  • EAN: 9788807880407
  • ISBN: 8807880407
  • Pagine: 114
  • Formato: brossura

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Gruppo Feltrinelli.
In omaggio con 20€ in libri dei marchi del Gruppo Feltrinelli, un regalo da favola: La bambina che parlava ai libri, di Stefano Benni!
Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

La notte, al villaggio, uno strano, impossibile silenzio abita il buio. Anche di giorno, l'assenza degli animali lascia ovunque le sue tracce: non un cane in cortile, non un gatto sui tetti, e nemmeno una mosca che ronza o un grillo che canta nei prati intorno. Qualcosa dev'essere successo tempo fa e i bambini ogni tanto fanno domande che restano senza risposta. Fino a quando Mati e Maya non partono per la loro avventura, in cerca del mistero del villaggio dove gli animali sono scomparsi. Nel folto del bosco troveranno Nimi, il bambino puledrino ammalato di nitrillo, Nehi, il demone del bosco e una triste verità.

I libri più venduti di Amos Oz

Tutti i libri di Amos Oz

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano D'un tratto nel folto del bosco acquistano anche Sulla spiaggia e di là dal molo di Mario Tobino € 11.70
D'un tratto nel folto del bosco
aggiungi
Sulla spiaggia e di là dal molo
aggiungi
€ 18.50

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.8 di 5 su 6 recensioni)

3Favola, 29-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Oz in questa storia ci narra di un villaggio dove gli animali sono scomparsi da molto tempo, così tanto che i bambini si chiedono se questi sono un invenzioni degli adulti.
Così due bambini si inoltrano nel bosco spinti da quelli che posso essere definiti versi...
Il libro sembra essere un libro per bambini ma con una morale da grandi in fondo.
Consigliato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Inaspettato, 26-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho trovato questo libricino ad un mercatino dell'usato: 1 speso benissimo!
Favola per adulti e piccini, in grado di far capire che l'esclusione sociale è un "male" generato dalla paura del diverso, di ciò che non si conosce. Letto tutto d'un fiato in un pomeriggio d'estate, fa riflettere senza essere opprimente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Favolisitico, 06-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
E' un libro che ho scoperto perché l'ho letto insieme alle mie bambine. Credo sia interessante riportare le impressioni che mi hanno espresso quando abbiamo terminato la lettura: un libro fantastico, che fa scoprire mondi nascosti, che impegna la fantasia, che fa sognare, che mette a confronto le paure degli altri con le tue.
Condivido.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3Horror favoletta, 13-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Poche pagine per confezionare una favoletta per grandi e piccini e raccontare la paura della diversità che hanno gli umani nei confronti di chi è diverso dalla maggioranza.
Ben scritto.
Linguaggio fluido e comprensibile. Trama comunque ben costruita in cui non mancano colpi di scena che fanno sobbalzare.
Lettura consigliata a tutti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4D'un tratto nel folto del bosco, 08-07-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Favola basata sulla diversità con protagonisti dei bambini, ma sembra pensata per gli adulti. In un paesino sperduto non ci sono più gli animali, nessun tipo di animale, nemmeno le lumache o le lucciole. Nel paese vivono solo gli uomini, in un silenzio innaturale soprattutto di notte quando tutti si barricano in casa, per paura del terribile demone dei monti Nehi. Gli animali furono portati via da questo demone delle tenebre molti anni fa, ma non si riesce a capire quando, e tutti non ne vogliono parlare, sembrano essersi dimenticati, o meglio sembrano ricordarsi di dover dimenticare.
Lo comprai l'anno scorso per caso, lo definirei più un racconto che un romanzo. Devo dire che l'ho letto con gusto e sono contento di averlo scelto. Ha il suo lato fantastico e il suo lato molto pragmatico. E' una bella favola, che aiuta a riflettere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su D'un tratto nel folto del bosco (6)


Ultimi prodotti visti