€ 12.50
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Disponibile in altre edizioni:

Trainspotting
Trainspotting(2017 - brossura)
€ 18.00 € 16.20
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Trainspotting

Trainspotting

di Irvine Welsh


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Guanda
  • Collana: Le Fenici tascabili
  • Traduttore: Zeuli G.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2004
  • EAN: 9788882467647
  • ISBN: 8882467643
  • Pagine: 368
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Un pugno di ragazzi a Edimburgo e dintorni: il sesso, lo sballo, la rabbia, il vuoto delle giornate. Sono i dannati di un modernissimo inferno "chimico", con la loro vita sfilacciata e senza scampo. Alla ricerca di un riscatto, di un senso da dare alla propria esistenza - che non sia il vicolo cieco fatto di casa, famiglia e impiego ordinario - trovano nella droga e nella violenza l'unica risposta possibile. Sboccato, indiavolato, travolgente: l'esordio di un talento letterario, il romanzo shock che ha fatto epoca e dato voce a una nuova generazione.

I libri più venduti di Irvine Welsh

Tutti i libri di Irvine Welsh

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.8 di 5 su 12 recensioni)

4Non per dire... Gattone!, 24-08-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Una lettura diversa dalle solite, sboccata e forte ma che riesce ad immedesimare perfettamente il lettore nell'angoscia dei protagonisti.
Particolare e stimolante la caratterizzazione dei vari personaggi e la decisione di farci vivere in prima persona le loro avventure.
Personalmente credo che il film abbia avuto, sul finale, un "tocco di genio" che al libro è mancata.
Divorato!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Trainspotting, 27-03-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Il capolavoro di Welsh, che nei seguenti lavori si è spesso ricopiato non riuscendo ad ottenere la stessa freschezza e la stessa resa di lucido orrore metropolitano. I personaggi restano nella memoria, con le loro piccolezze e le loro rivincite, i loro errori madornali e le mancanze affettive, immersi in un totale degrado che non può portare che al vuoto, all'esilio volontario dalla vita. Un romanzo sulla droga che dovrebbe leggere chi vuole saperne di più.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Trainspotting, 06-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un grande libro, crudo e vero, con momenti divertenti e momenti di disperazione profonda. L'esordio insuperato di Irvine Welsh che qui ha dato il suo meglio. I protagonisti spiattellano senza pudore il loro disagio, tra volgarità e violenza. Ogni personaggio viene seguito in presa diretta, spesso con un narrato in prima persona, ciascuno con il suo linguaggio, i suoi tic, le sue droghe preferite. Un libro da leggere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Quasi un romanzo neo-realista, 07-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo è un romanzo generazionale. Si, un romanzo di una generazione... Allo sbando.
Potrebbe essere il romanzo della nuova gioventù bruciata. Romanzo popolare o romanzo moderno, in senso lato: Il romanzo della modernità.
Un gruppo di ragazzi di Edimburgo, senza orientamento e senza meta, tentano di riempire il loro vuoto esistenziale con sesso droga Rock 'n Roll.
Il linguaggio volutamente sboccato, eccessivo, violento, impudico ed irriverente è il ritratto di una generazione in rovina.
Talvolta però tutto lo squallore, il vomito, il sangue il sudore, e molto altro ancora, danno (volutamente? ) alla nausea. Quindi tenetevi forte, se prendete in mano questo libro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Trainspotting (l'originale), 11-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
più un insieme di episodi cuciti insieme che un vero romanzo, ecco perché preferisco la pellicola di Danny Boyle: maggiore unità narrativa e poi... Vogliamo mettere la colonna sonora? Però Welsh ha il merito -e scusate se è poco- di averli inventati quei meravigliosi personaggi. Ad ogni modo, Trainspotting è un libro che gli amanti dello scrittore non possono non leggere. Anche perché si perderebbero i numerosi "extra" (uno tra tutti: il funerale dello zio di Mark) omessi dal film.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Trainspotting (12)


Prodotti correlati

Gli altri utenti hanno acquistato anche...