€ 16.00
Spedizione GRATUITAsopra € 25
PDF protetto da Adobe DRM
Download immediato
Rilevamento geologico-strutturale dellarea di Sasso di Furbara (Rm)

Rilevamento geologico-strutturale dell'area di Sasso di Furbara (Rm)

di Stefano Urbani


Download immediato
  • Tipologia: Tesi di Laurea di primo livello
  • Anno accademico: 2009/2010
  • Relatore: Federico Rossetti
  • Relatore: Federico Rossetti
  • Università: Università degli Studi Roma Tre
  • Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali
  • Corso: scienze geologiche
  • Cattedra: geologia strutturale
  • Lingua: Italiano
  • Formato: PDF
  • Protezione: Adobe DRM (richiede software gratuito Adobe Digital Edition)
La zona interna del settore centro-settentrionale della catena appenninica rappresenta, grazie alle strutture ivi affioranti ed agli edifici vulcanici presenti, un ottimo esempio di evoluzione tettonica di un orogeno e del vulcanismo del Lazio settentrionale. I rapporti tra le strutture tettoniche e le manifestazioni vulcaniche sono tuttavia ancora poco chiari e oggetto di studi recenti. È quindi proposto un rilevamento geologico - strutturale di dettaglio (scala 1: 5000) dell’area di Sasso di Furbara in modo da comprendere meglio i rapporti esistenti tra la tettonica ed il vulcanismo del distretto dei Monti Ceriti. Dati di terreno confermano la presenza di strutture estensionali a direzione anti-appenninica (NE-SW). La direzione di allungamento dei domi vulcanici presenti in zona suggerisce che la loro messa in posto sia stata controllata proprio da queste strutture. Tutto ciò conferma come il magmatismo del Pliocene superiore nel settore dell’alto Lazio sia stato influenzato dall’evoluzione strutturale dell’orogeno appenninico.