€ 16.00
PDF protetto da Adobe DRM
Download immediato
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
I laici cristiani dal Concilio Vaticano II al Convegno Ecclesiale Nazionale di Verona

I laici cristiani dal Concilio Vaticano II al Convegno Ecclesiale Nazionale di Verona

di giuseppe barindelli


Download immediato
  • Tipologia: Tesi di Laurea di primo livello
  • Anno accademico: 2007/2008
  • Relatore: Don Gemo Bianchi
  • Relatore: Don Gemo Bianchi
  • Università: Istituto superiore di scienze religiose
  • Facoltà: Materie varie inerenti allo studio della Sacra Scrittura
  • Corso: Scienze religiose
  • Cattedra: Telogia sistematica
  • Lingua: Italiano
  • Formato: PDF
  • Protezione: Adobe DRM (richiede software gratuito Adobe Digital Edition)
La tesi vuole mettere in evidenza come la Chiesa abbia maturato dal Concilio Vaticano II una sempre maggiore coscienza della responsabilità e importanza della vocazione del "Christifideles laico". Tutti i battezzati sono chiamati a testimoniare il Signore Gesù Cristo Risorto; in particolare, i fedeli laici hanno l'urgenza di farlo nelle situazioni di vita di ogni giorno ove l'incarnazione evangelica si realizza mediante la loro vita in Cristo. La crisi di valori preoccupante che impera nella società evidenzia l'urgenza della trasmissione e prima ancora della testimonianza dei valori evangelici, unica via per la felicità integrale dell'uomo. La Chiesa è la comunità dei credinti in Cristo Risorto e tutti i membri sono chiamati dal Signore a seguirlo e a testimoniarlo. La Chiesa è Comunione e Popolo di Dio, formato da tutti i credenti in Cristo e dove ognuno ha il suo dono e compito affidatogli dal Signore. La Chiesa non formata solo dai presbiteri, dai vescovi e dal Papa ma insieme a loro tutti i battezzati sono Chiesa e la formano. Ognuno, come viene affermato sopra, ha il suo dono e compito nella Chiesa e nel mondo a gloria di Dio Padre, Figlio e Spirito Santo.