€ 15.00
Attualmente non disponibile, ma ordinabile (previsti 15/20 giorni lavorativi)
Effettua l'ordine e cominceremo subito la ricerca di questo prodotto. L'importo ti sarà addebitato solo al momento della spedizione.
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Nella Terra di Magione. Mutamenti urbanistici e sociali nell'Ottocento

Nella Terra di Magione. Mutamenti urbanistici e sociali nell'Ottocento

di Francesco Girolmoni, Lorena Beneduce


Attualmente non disponibile, ma ordinabile (previsti 15/20 giorni lavorativi)

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Un viaggio nella Magione ottocentesca in perenne mutamento, che si adatta e cambia aspetto a contatto con le nuove tecnologie, restituendoci l'immagine di un vero e proprio organismo vivente fatto di strade, edifici e monumenti. È questa la sensazione che si prova nel leggere questo libro frutto di un laboratorio triennale di storia che ha coinvolto alunni della scuola secondaria di 1° grado "Giuseppe Mazzini" di Magione. Attraverso i molteplici documenti d'archivio consultati, come ad esempio quelli relativi alla "Ferrovia del Trasimeno", al palazzo del Comune, al Teatro Mengoni o agli istituti scolastici, i giovanissimi ricercatori, coadiuvati da chi li ha guidati in questo percorso attraverso lo spazio e il tempo, hanno riportato alla luce numerosi aspetti di vita comunitaria e i luoghi a essa dedicati. Dalle carte e dalle planimetrie emerge un passato che sembrava ormai dimenticato, portando con sé gli aneddoti, le emozioni e lo spirito di un intera cittadina che si apprestava ad affrontare la modernità del nuovo secolo.