€ 15.04€ 16.00
    Risparmi: € 0.96 (6%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Tempesta di neve e profumo di mandorle
€ 7.22 € 8.50
Disponibilità immediata solo 3 pz.
Tempesta di neve e profumo di mandorle
€ 11.28 € 12.00
Normalmente disponibile in 1/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Tempesta di neve e profumo di mandorle

Tempesta di neve e profumo di mandorle

di Camilla Läckberg


  • Editore: Marsilio
  • Collana: Farfalle
  • Traduttori: Albertari A., De Marco K., Scali A.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2015
  • EAN: 9788831722452
  • ISBN: 883172245X
  • Pagine: 159
  • Formato: rilegato

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Sembra di essere in un giallo di Agatha Christie dal sapore nordico, in Tempesta di neve e profumo di mandorle, firmato da Camilla Lackberg. E’ Natale, gli alberi illuminati, le ghirlande e tanti ottimi manicaretti sulla tavola e una famiglia riunita. Insomma nulla di strano, se non fosse che ci scappa il morto e sull’isola dove i commensali si sono riuniti è in corso la tempesta di neve del secolo. Proprio come in uno dei romanzi della Christie allora l’assassino si nasconde tra di noi, tra quegli apparentemente affettuosi parenti ed amici. Per Erica e Patrik non sarà così un Natale di festa perché a Fjallbacka toccherà proprio a loro indagare sull’omicidio di Ruben Lijecrona, un ricco magnate svedese. Durante la cena l’uomo smette di respirare e il verdetto è molto semplice: cianuro. Fuori la neve continua a imperversare e il mare è impraticabile, agitato com’è dalla tempesta. Per fortuna a dare una mano ai due investigatori c’è il poliziotto Martin Molin, fidanzato di Lisette, presente alla sfortunatissima cena. Che cosa sa l’uomo che non vuole rivelare? Ogni componente della ricca famiglia svedese di cui è entrato a far parte ha pregi e manie, ma può nascondersi un freddo omicida dietro uno di loro? In un esplicito omaggio a Sherlock Holmes e al giallo d’autore, Camilla Lackberg ritrae una deliziosa storia al veleno, un ritratto familiare che dà ai brividi. Il tutto contornato dai perfetti elementi della neve, del Natale, dell’isola e del gelo assoluto. Come non appassionarsi a Tempesta di neve e profumo di mandorle?

Tutti i libri di Camilla Läckberg

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Tempesta di neve e profumo di mandorle acquistano anche La strega. I delitti di Fjällbacka vol.10 di Camilla Läckberg € 17.91
Tempesta di neve e profumo di mandorle
aggiungi
La strega. I delitti di Fjällbacka vol.10
aggiungi
€ 32.95

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 3 recensioni)

4Delizioso e intrigante, 16-03-2018
di - leggi tutte le sue recensioni
Le storie brevi raccolte in questo libro lasciano il segno. Sono corte ma, quando arrivi alla fine, ti devi fermare un secondo a riflettere. Alcune ti colpiscono dritte alla stomaco, altre al cuore. E in fine c'è un giallo un po' più lungo ambientato a Natale. Chi è l'assassino? La mamma, lo zio, il cugino, la nipote? Chiunque è sospettato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Buon giallo, 15-08-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Camilla Lacberg ancora una volta si dimostra scrittrice di talento, continuando sempre con lo stesso stile apparentemente semplice e legato alla quotidianità a tenere il lettore con il fiato sospeso fino alla fine della storia. La trama si dipana sempre nello stesso ambiente nordico di Fjallbacka, in un crescendo di sospetti ed accuse nell'ambito di una famiglia di "parenti serpenti". Finale ovviamente quasi imprevedibile!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Un po' scherzo, un po' emulazione..., 16-12-2015, ritenuta utile da 12 utenti su 12
di - leggi tutte le sue recensioni
Carino questo libretto, ma con qualche pecca, spero non di presunzione. Mi spiego: sono cinque racconti, quattro molto brevi ed uno lungo, quattro molto originali e uno mica tanto, decisamente "telefonato" – se non scopiazzato – come si fa sfuggire la stessa autrice tramite un suo personaggio, ad un certo punto del racconto, citando un espediente letto su un romanzo di Conan Doyle. Sin dall'inizio, sembra la brutta copia di "10 piccoli indiani" poiché ne ricalca la trama e la struttura. Un conto è cimentarsi in abilità con i grandi del giallo come la Christie, che ne so creare un giallo in una stanza chiusa ad esempio, un conto è copiarne la struttura. Peccato perché i primi quattro sono veramente carini e godibilissimi. Sembrano spunti per qualche storia che non poteva avere un gran sviluppo, o comunque un piccolo divertimento personale.
Si evince in ogni caso l'indubbia abilità della nuova protagonista del giallo nordico.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti