€ 15.36€ 16.00
    Risparmi: € 0.64 (4%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
I teatranti perduti

I teatranti perduti

di G. Ruggero Manzoni


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Da Alessandro Manzoni a Giacomo Maria Manzoni, dall'eccidio dei conti Manzoni Ansidei, nel luglio del 1945, fino all'artista Piero Manzoni, inscatolatore di escrementi, la storia di una famiglia, originaria della Lombardia, ma trapiantatasi da secoli in Romagna, che ha segnato fatti e vicende della sua terra e della nostra nazione, vivendo quella spaccatura, anche nel suo interno, che ha caratterizzato la nostra società dalla Rivoluzione Francese ai giorni nostri. Chi con Napoleone e chi col Papa, chi garibaldino e chi sostenitore dell'Ancien Régime, chi repubblicano storico e chi reazionario, chi col proletariato e il PCI e chi col padronato agrario e i "poteri forti", chi partigiano e chi fascista, chi ribelle, negli anni della contestazione giovanile, e chi, invece, sostenitore dei valori tipici di una provincia borghese, sonnolenta e abbiente. Una carrellata di personaggi dall'eccentrico, al bizzarro, all'idealista, al conformista, al libero professionista, al manager che, basandosi su fatti nel vero accaduti, passando da parentele con Enrico Berlinguer, a rapporti con Enrico Mattei dell'AGIP e Vittorio Valletta della FIAT, tracciano il profilo di un'Italia ancora d'oggi.


Ultimi prodotti visti