€ 17.00€ 20.00
    Risparmi: € 3.00 (15%)
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Al tavolo del Cappellaio matto

Al tavolo del Cappellaio matto

di Alberto Manguel


Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
  • Editore: Archinto
  • Collana: Le mongolfiere
  • Illustratore: Tenniel J.
  • Traduttori: Rizzato I., Cavallero B.
  • Data di Pubblicazione: maggio 2008
  • EAN: 9788877685056
  • ISBN: 8877685050
  • Pagine: 321
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Il filo conduttore di questa raccolta di saggi è la follia, protagonista in ogni epoca non solo della finzione artistica, ma anche della vita reale. Manguel ci presenta un mosaico di personaggi letterari e storici, di artisti e di opere che attingono alla fonte della pazzia per sfidare, nel bene e nel male, regole e istituzioni.

I libri più venduti di Alberto Manguel

Tutti i libri di Alberto Manguel

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 2 recensioni)

4Al tavolo del Cappellaio matto, 27-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Già dal titolo Manguel strizza l'occhio al grande maestro Carroll, di cui l'autore è ammiratore e cui dedica pagina di acuta esegesi. La parte iniziale è quella più folgorante, vuoi per le riflessioni sulla natura dei libri, della lettura, dei lettori, e così via; vuoi per la polemica con il "pensiero unico" che pretende di ergersi a giudice supremo perfino in campo letterario. Seguono parti più tradizionali articoli e ritratti di autori, dei quali Manguel propone letture molto originali (e che formano in ogni caso un catalogo tutt'altro che scontato) . Da ricordare che nello studio su Javier Cercas compare l'interesse per la storia della guerra civile di Spagna.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Al tavolo del Cappellaio matto, 06-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Raccolta di saggi pubblicata nel 2008 e scritta in inglese. Funziona da filo rosso una serie di citazioni riprese da "Alice nel paese delle meraviglie", di cui l'autore è ammiratore e cui dedica pagina di acuta esegesi. La parte iniziale è quella più folgorante, vuoi per le riflessioni sulla natura dei libri, della lettura, dei lettori, e così via; vuoi per la polemica con il "pensiero unico" che pretende di ergersi a giudice supremo perfino in campo letterario. Seguono parti più tradizionali articoli e ritratti di autori, dei quali Manguel propone letture molto originali (e che formano in ogni caso un catalogo tutt'altro che scontato) .
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati

Ultimi prodotti visti