€ 9.20€ 11.50
    Risparmi: € 2.30 (20%)
Disponibilità immediata
Ordina entro 11 ore e 27 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo martedì 19 giugno Scopri come
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come

Ne hai uno usato?
Vendilo!
Offerta realizzata in ottemperanza alla "Legge Levi" (27 luglio 2011, n. 128) che disciplina l'applicazione degli sconti sui libri in Italia, in particolare Art. 2, Comma 5, Lettera f.
La successione di Leonello d'Este e altri studi sul Quattrocento ferrarese

La successione di Leonello d'Este e altri studi sul Quattrocento ferrarese

di Beatrice Saletti


Disponibilità immediata

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Outlet libri

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Quando è morto veramente Leonello d’Este, la cui agonia è stata dilatata dai Dodici savi per meglio prepararne la successione? Perché nel 1425 la Serenissima mette in moto tutti i suoi apparati per aiutare il marchese Niccolò a rintracciare il figlio maggiore, Meliaduse, fuggito a Milano creando un complicato caso diplomatico? Cosa significa, nel tardo Quattrocento, essere un quadro dell’amministrazione estense? Il presente volume, fondato su ampie ricerche d’archivio e su una larga consultazione delle cronache del tempo, risponde a questi e ad altri interrogativi, studiando da angolazioni insolite la vita della corte estense e i suoi rapporti con il clero, i letterati, gli ufficiali della Camera Ducale.

Indice:
Premessa
Bibliografia
1. La morte di Leonello d’Este e la datazione degli «Ex ludis rerum mathematicarum» albertiani
2. Le vicende di un cadetto: Meliaduse d’Este dalla fuga all’integrazione
3. Altre schede sulla fuga di Meliaduse
4. Per la vita religiosa di Ferrara nel Quattrocento. Appunti da cronache e diari
5. Ferrara nelle cronache rinascimentali: spazi urbani e paradigmi del potere estense
6. «In gravisima vergogna delo offitio et deli offitialli de Vostra Signoria». Qualche osservazione sui rapporti tra i duchi e l’amministrazione estense (a partire da Caleffini)
Indice dei nomi

Tutti i libri di Beatrice Saletti