€ 25.00€ 50.00
    Risparmi: € 25.00 (50%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€Scopri come
Studi sulla scultura lignea lombarda tra Quattro e Cinquecento

Studi sulla scultura lignea lombarda tra Quattro e Cinquecento

di Paolo Venturoli


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Remainders -50%

Descrizione del libro

Fra il Quattrocento e il Cinquecento la scultura lignea testimonia un'evoluzione culturale, non solo di devozione, che interessa l'intero territorio lombardo nonché altre regioni dell'Italia settentrionale: si tratta della produzione artistica per esempio di Giovanni Angelo Del Maino, con il padre Giacomo e il fratello Tiburzio, e di molti altri scultori. Il volume raccoglie tutti i testi pubblicati da Paolo Venturoli su questo tema, dal 1982 ad oggi. Testi legati in primo luogo alla sua attività di funzionario del Ministero per i Beni e le attività culturali, dal 1974 al 1984 presso la Soprintendenza per i Beni artistici e storici di Milano, poi dal 1985 al 2002 presso quella di Torino: un'attività quotidiana di ricognizione territoriale in Valtellina, nella provincia di Bergamo e nel Novarese, consistente in numerose campagne fotografiche, restauri progettati e diretti sul territorio, ricerche sui materiali costitutivi e sulle tecniche costruttive delle ancone lignee e dei polittici. Completamente nuova è la parte finale del volume dedicata agli Apparati, che raccoglie tutte le informazioni contenute all'interno degli scritti pubblicati. In primo luogo l'indice degli autori citati, siano essi architetti, pittori, scultori (sia in legno che in altri materiali), con l'elenco delle opere loro attribuite e con il regesto di tutti i documenti e di tutte le date che li riguardano citate in questa raccolta di studi.