€ 20.66
Fuori catalogo - Non ordinabile
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Studi linguistici sull'anfizona ligure-padana

Studi linguistici sull'anfizona ligure-padana

di L. Massobrio, G. Petracco Sicardi (a cura di)

18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Una parte del copioso materiale già raccolto con inchieste onomasiologiche da Hugo Plomteux a Osiglia con la collaborazione di Giacomo Bocca e ora alfabeticamente della moglie Paola Plomteux Bardelli (lettere A-D); uno studio di M. Parry su aspetti della sintassi del dialetto di Cairo Montenotte; una descrizione del dialetto di Ottone (pc) a opera di Lotte Zörner; un contributo di Marco Cuneo sui dialetti della Val Fontanabuona, che ne rileva gli elementi differenzianti all'interno e rispetto al genovese e alcuni tratti che avvicinano questi dialetti cisappenninici a quelli delle Valli Trebbia e Aveto; una proposta, da parte di Giulia Petracco Sicardi, di una serie di isoglosse fonetiche e morfologiche il cui andamento segna il trapasso dal tipo dialettale ligure a quello piemontese meridionale e emiliano occidentale. Sono questi i contributi raccolti nel primo dei due volumi previsti dal progetto DESL per la descrizione dell'anfizona ligure-padana. Il secondo volume, oltre al completamento del ""dizionario"" di Osiglia, sarà dedicato particolarmente al lessico dell'anfizona e indicherà la documentazione disponibile per tutti i punti dell'area studiata. L'anfizona ligure-padana, che a occidente salda con quella ligure-provenzale (già descritta nel 1989) e a oriente lascia quella ligure-lunigianese-toscana, comprende le due aree marginali della Liguria a contatto con il Piemonte e con l'Emilia.