€ 17.28€ 18.00
    Risparmi: € 0.72 (4%)
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

La strage di Bologna
La strage di Bologna(2015 - brossura)
€ 14.40 € 15.00
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
La strage di Bologna

La strage di Bologna

di Alex Boschetti, Anna Ciammitti


Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Bologna, sabato 2 agosto 1980. Alle 10 e 25, nella sala d'aspetto di seconda classe della Stazione Centrale affollata di viaggiatori esplode un ordigno a tempo, contenuto in una valigia sistemata a mezzo metro d'altezza sopra un tavolino portabagagli. La detonazione viene percepita a diversi chilometri di distanza e causa il crollo istantaneo di un'intera ala dell'edificio, investendo il treno Ancona-Chiasso in sosta al primo binario e il parcheggio dei taxi antistante la stazione. Muoiono 85 persone, più di 200 sono i feriti, per uno degli attentati terroristici più sanguinosi del secondo dopoguerra italiano.

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4La strage di Bologna, 28-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Adult novel dai colori decisi, ideali per il tremendo avvenimento su cui è incentrata la storia. Improvvisamente, il botto. L'espolosione, il crollo, il fumo, le urla, la confusione, il sangue e tutti quei morti che non torneranno più. Poi lo sconcerto, la rabbia, gli interrogatori, le menzogne e i depistaggi, la ricerca della verità, il ricordo vivo e amaro di chi non c'è più. Io non c'ero, non ero ancora nata, ma ho sempre avvertito la necessità di sapere per capire e trasmettere, e ho cercato nella lettura la via più diretta e semplice per farlo. Questa di Becco Giallo è una graphic novel di taglio prettamente giornalistico e politico dedicata forse a chi non è a digiuno di fatti riguardanti la strage e quindi di non facile comprensione ma capace comunque di rendere perfettamente il clima di confusione falsità e difficoltà che ne hanno fatto da contorno nel nostro paese, a quell'epoca. Utilissimo poi il glossario a fine libro con la descrizione di alcuni gruppi terroristici (quali il NAR) che si ritrovano nel corso del fumetto. Un applauso alla casa editrice Becco Giallo per l'impegno e la volontà di raccontare, nella forma immediata del fumetto, fatti d'attualità di grande impatto e risonanza.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti