€ 9.50€ 19.00
    Risparmi: € 9.50 (50%)
Disponibile in 5/6 giorni lavorativi

Ne hai uno usato?
Vendilo!
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Sulle strade della fiction. Le serie poliziesche americane nella storia della televisione

Sulle strade della fiction. Le serie poliziesche americane nella storia della televisione

di Roberto Pastore

  • Editore: Lindau
  • Collana: Saggi
  • Edizione: 2
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2008
  • EAN: 9788871807416
  • ISBN: 8871807413
  • Pagine: 267
  • Formato: brossura

PromozionePromozione Remainders -50%
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Per molto tempo la fiction televisiva di tipo seriale è stata guardata dalla critica che si occupa di spettacolo con un atteggiamento di diffidenza, e qualche volta di vera ostilità. A lungo è prevalso un "pregiudizio" in base al quale si sarebbe trattato soltanto di prodotti destinati all'intrattenimento più elementare, frutto di un artigianato di livello mediocre. È però ormai evidente che questa impostazione è ben lontana dall'offrire una interpretazione soddisfacente del fenomeno ed è incapace di cogliere le ragioni profonde di un successo che non accenna a diminuire.Questo lavoro vuole pertanto proporsi non come un ennesimo studio sociologico sulla serialità del piccolo schermo, bensì come una cronistoria dei polizieschi televisivi d'oltreoceano, incentrata sulle trame, gli autori, i protagonisti, i retroscena e le modalità di produzione di fiction che sono entrate nella memoria di intere generazioni di spettatori. Ne ripercorre l'evoluzione di forma e contenuto, nelle molteplici varianti del genere, dalle dirette delle origini a telefilm di "culto" molto seguiti anche in Italia come Colombo, Kojak, Starsky & Hutch, Charlie's Angels, Magnum, p.i., Miami Vice, La signora in giallo e i tre CSI. Per arrivare a scoprire che nella TV statunitense, oltre a prodotti superficiali e ripetitivi, hanno trovato spazio "detective drama" di qualità pari (se non superiore) a quella di molti polizieschi cinematografici.