€ 10.00
Spedizione a 1 euro sopra i € 25
Attualmente non disponibile, ma ordinabile (previsti 15/20 giorni lavorativi)
Effettua l'ordine e cominceremo subito la ricerca di questo prodotto. L'importo ti sarà addebitato solo al momento della spedizione.
Quantità:
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Storie d'amore, di morte e di follia. Prequel, interquel, sequel a «Né con te né senza di te» di Paola Calvetti

Storie d'amore, di morte e di follia. Prequel, interquel, sequel a «Né con te né senza di te» di Paola Calvetti

di Alessandro Berselli


  • Editore: ARPANet
  • Collana: Autori italiani
  • A cura di: P. Calvetti
  • Data di Pubblicazione: 2005
  • EAN: 9788874260119
  • ISBN: 8874260113
  • Pagine: 160
  • Formato: brossura
Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Alessandro Berselli sceglie la formula dell'epistolario (nei precedenti quella del diario e del racconto sceneggiato) ma, soprattutto, affonda il coltello di lettore e di narratore in un personaggio che nel romanzo ha poco più di qualche pagina. Ma molte responsabilità. Berselli estrae da Né con te né senza di te la fi gura della madre di Nicola, offre la voce narrante al diario di Francesco (e in questo rispetta alla lettera la regola del sequel), ne sviluppa il personaggio che vendica l'amico Nicola e tutte le vittime consenzienti e ignare di madri possessive, egopatiche e anaffettive. Ma ne diviene egli stesso vittima, in un inesorabile declino senza possibilità di appello.

I libri più venduti di Alessandro Berselli

Tutti i libri di Alessandro Berselli

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 1 recensione)

5Atmosfera dark, 30-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Anche senza aver letto il romanzo della Calvetti, a cui fa da contorno, grazie a questo libro possiamo facilmente intuirne la trama. Berselli infatti riesce a tratteggiare perfettamente la storia, arricchendola di informazioni e significati nascosti, dandole nuova linfa attraverso una scrittura cruda, semplice e diretta, ricreando ambientazioni cupe e angoscianti che non fanno sentire la mancanza di nulla.
Ritieni utile questa recensione? SI NO