€ 11.92€ 14.90
    Risparmi: € 2.98 (20%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi

Disponibile in altre edizioni:

Storia del pinguino che tornò a nuotare
€ 7.92 € 9.90
Disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Storia del pinguino che tornò a nuotare

Storia del pinguino che tornò a nuotare

di Tom Michell


  • Editore: Garzanti
  • Collana: Narratori moderni
  • Illustratore: Baker N.
  • Traduttore: Valdré E.
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2016
  • EAN: 9788811670841
  • ISBN: 8811670845
  • Pagine: 205
  • Formato: rilegato

PromozionePromozione Garzanti
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

È quasi sera nella baia di Punta del Este, in Uruguay. Si sente solo il rumore delle onde che si abbattono lievi sulla battigia e lo stridere dei gabbiani. Per Tom, professore d'inglese, è l'ultimo giorno di vacanza, prima di tornare a Buenos Aires, dove insegna. Improvvisamente sulla spiaggia scorge una colonia di pinguini coperti di petrolio, ormai senza vita. Ma in lontananza c'è qualcosa che ancora si muove. Il professore si avvicina e si accorge che un pinguino, uno solo tra centinaia, è sopravvissuto. I suoi occhi chiedono aiuto. Anche se l'animale è in fin di vita, Tom decide di provare a salvarlo in tutti i modi. Corre a casa e, con delicatezza, riesce a pulirlo. Il pinguino si salva, e grazie alle cure si riprende. Ma quando Tom tenta di riportarlo al mare, nel suo ambiente naturale, il pinguino non vuole entrare in acqua e inizia a seguirlo. Il professore non può resistere a quelle buffe zampette e a quel becco socchiuso e lo porta a Buenos Aires con sé. Questo è l'inizio della grande amicizia fra Tom e Juan Salvador il pinguino, fatta di corse su una vecchia motocicletta solo per vedere il mare, cene a base di pesce crudo e partite della squadra di rugby della scuola in cui il professore insegna e di cui Juan Salvador diventa la mascotte. Perché Juan Salvador è un pinguino speciale e cambia la vita di tutti quelli che lo conoscono, soprattutto quella di un ragazzo troppo timido. Insieme a lui, forse, anche il pinguino troverà di nuovo il coraggio di tornare a nuotare...
Storia del pinguino che tornò a nuotare è un sogno, un desiderio che vuole avverarsi. Tom Michell scrive una favola contemporanea in cui le paure sono tante, ma grazie ad un delizioso animale tutto è possibile. Tom si sta godendo le sue vacanze sulle bellissime spiagge dell’Uruguay, ma il giorno del rientro a Buenos Aires è vicino. Proprio mentre guarda il mare per l’ultima volta, intento a portarsi questa immagine una volta a casa, trova sulla spiaggia un pinguino coperto di petrolio. Tom fa di tutto per salvarlo e rimetterlo nel mare, il suo ambiente naturale, ma il grazioso e dolcissimo animale inizia a seguirlo. L’uomo è intenerito e decide di riportarlo a casa con sé. Ma come condurre la sua normale vita da professore d’inglese con un pinguino tra i piedi? Inaspettatamente, Juan Salvador, così si chiama, sarà di aiuto e non di ostacolo alle attività di Tom. Intanto nella scuola in cui lavora, il pinguino diventerà la mascotte e garantirà al professore una rinata popolarità grazie a numerose partite di rugby. Juan Salvador ha infatti un dono: cambia in meglio la vita di tutti quelli che incontra, basta guardare i suoi teneri occhi per sentirsi improvvisamente diversi. Ha un dono magico e una sola paura, quella di ritornare a nuotare proprio nell’acqua in cui era quasi morto. Proprio grazie a lui, anche un ragazzino che ha paura dell’acqua comincerà a stare a galla. Storia del pinguino che tornò a nuotare è forse una storia vera, forse un immaginifico desiderio di Tom Michell di rendere più bella la vita delle persone. Non importa. Quello che conta è la speranza che si respira leggendo le sue bellissime pagine.

Video



Ultimi prodotti visti