€ 46.75€ 55.00
    Risparmi: € 8.25 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€Scopri come
Storia della mia vita vol.1

Storia della mia vita vol.1

di Giacomo Casanova


Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Mondadori
  • Collana: I Meridiani
  • A cura di: P. Chiara, F. Roncoroni
  • Data di Pubblicazione: ottobre 1992
  • EAN: 9788804212928
  • ISBN: 8804212926
  • Pagine: 1250
  • Ean altre edizioni: 9788882890445

Voto medio del prodotto:  0 (0 di 5 su 0 recensioni)

5Storia della mia vita - Casanova, 23-08-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
una autobiografia emozionante, piacevole da leggere, che fa penetrare nella mente di un uomo dall'intelligenza superiore, un uomo ricordato soprattutto per il suo successo col gentil sesso...ma questi due volumi non parlano solo di questo. Ci sono numerosi dibattiti sulla veridicità del fatto che sia stato veramente Giacomo Casanova a scrivere queste memorie, ma indipendentemente da chi abbia steso questo testo: questi due volumi sono un tributo all'intelligenza e all'astuzia dell'uomo in generale.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Casanova racconta se stesso, 24-07-2010, ritenuta utile da 4 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Senza dubbio uno dei più straodinari affreschi dell'Ancien Regime che siano mai stati concepiti! Testo troppo a lungo sottovalutato per cieca bigotteria e sicuramente poco letto a causa della sua singolare lunghezza, "Storia della mia vita" getta luce sulla biografia di un uomo che ben lungi dall'essere stato un semplice libertino ha saputo viaggiare, sedurre, duellare, discutere alla pari di teologia con i teologi, di filosofia con i filosofi e di fisica con i fisici.
"Storia della mia vita" è l'espressione più completa e matura di un genio eclettico come quello di Casanova raccontato in modo disincantato nell'ormai piena maturità dell'ultimo esilio.
Nonostante questo carattere "erudito" comunque non manca mai una certa ironia: dagli incontri clandestini della prima infanzia agli inganni orditi in Francia ai danni di qualche marchesa troppo credulona, il pur voluminoso testo non diventa mai troppo pesante alternando efficacemente più o meno dettagliate descrizioni ad adrenaliniche avventure.
Un libro sicuramente da rileggere dunque e da rivalutare in quanto primo vero romanzo italiano ma anche manuale erotico, saggio di seduzione ed accuratissimo libro di storia sociale del Settecento. Unico vero difetto è la lingua: l'autore veneziano scrisse in francese e le traduzioni purtroppo fanno perdere inevitabilmente qualcosa della forza originale.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Prodotti correlati

Ultimi prodotti visti