€ 15.60€ 16.60
    Risparmi: € 1.00 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Storia della filosofia occidentale e dei suoi rapporti con le vicende politiche e sociali dall'antichità a oggi

Storia della filosofia occidentale e dei suoi rapporti con le vicende politiche e sociali dall'antichità a oggi

di Bertrand Russell


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: TEA
  • Collana: Saggistica TEA
  • Edizione: 4
  • Traduttore: Pavolini L.
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2004
  • EAN: 9788850205141
  • ISBN: 8850205147
  • Pagine: 816
  • Formato: brossura
  • Ean altre edizioni: 9788878192652

Descrizione del libro

Vero e proprio capolavoro di sintesi e di chiarezza espositiva, la "Storia della filosofia occidentale" si offre come un quadro completo dello sviluppo del pensiero filosofico, all'interno del quale i singoli pensatori sono collocati nel loro contesto storico e sociale a dimostrare che l'opera di un filosofo non sorge mai isolata, bensì riflette ed elabora le idee e i sentimenti che sono comuni alla società di cui fa parte. L'opera di Russell, priva di difficoltà terminologiche e di disquisizioni tecniche, rappresenta uno dei migliori e più conosciuti esempi di divulgazione filosofica.

I libri più venduti di Bertrand Russell

Tutti i libri di Bertrand Russell

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Storia della filosofia occidentale e dei suoi rapporti con le vicende politiche e sociali dall'antichità a oggi acquistano anche Perché non sono cristiano di Bertrand Russell € 8.93
Storia della filosofia occidentale e dei suoi rapporti con le vicende politiche e sociali dall'antichità a oggi
aggiungi
Perché non sono cristiano
aggiungi
€ 24.53

Voto medio del prodotto:  4 (4.1 di 5 su 7 recensioni)

5Un must per studenti, laureati e appassionati, 18-05-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
La verve espositiva, l'arguzia e la fluidità concettuale di Russell sono impressionanti; l'utilizzo dell'ironia ricorda, talora, quello del grande Gibbon. Coerentemente alla matrice di pensiero della scuola anglosassone e analitica, la procedura storiografica è incentrata non sugli autori, ma sui problemi e sulla maniera con cui vi ci si è rapportati nelle varie epoche. Influenzato dalle vicissitudine della propria epoca, Russell dedica grande attenzione alla nascita del pensiero politico moderno: ampi sono i capitoli su Rousseau e la teoria liberalistica di Locke. Un volume che unisce in sé storiografia, qualità estetica, esercizio intellettuale e impegno civile. Immancabile.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Prospettiva originale, 21-05-2012, ritenuta utile da 3 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Lungi dall'essere una monotona e distaccata rassegna delle principali correnti di filosofia nella storia dell'Occidente, questo volume è la loro disamina critica secondo Russell. Il quale non tralascia certo di giudicare, a volte anche polemicamente, le teorie filosofiche principali e ancor più i loro numi fondatori. Un punto di vista arguto, logico, lucido e talvolta molto aspro che aiuta la riflessione intorno ai grandi argomenti filosofici.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4Compendio voluminoso di storia della filosofia, 17-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Il filosofo e matematico Russell offre al lettore un lavoro imponente sia per la sua stessa mole che per la quantità di dati e di filosofi che esso tocca. Naturalmente le parole di Russell non possono essere che cursorie e sorvolanti, data la vastità della materia che con questo libro si propone di trattare; tuttavia, gli elementi fondamentali di ciascun sistema di pensiero trattati non sono mai tralasciati. Si conferma così come un libro utile per chi ha bisogno di compendiare lo scibile filosofico in un unico volume.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4La filosofia secondo Russel, 07-07-2011, ritenuta utile da 3 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro si propone di raccontare la storia della filosofia, dai presocratici al novecento, secondo uno stile limpido e chiaro.
Certamente data la mole del lavoro molti autori sono stati trattati in modo sommario, tuttavia l'opera è abbastanza completa. Per tanto consiglio il libro non a chi si avvicina per la prima volta alla filofoia, ma a coloro che conoscendola già cercano un utile compendio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5Un grande libro di un grande pensatore, 28-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro introduce il lettore nelle dinamiche storico-politiche-culturali che hanno influenzato il pensiero dell'uomo occidentale dagli albori della Grecia alla storia contemporanenea, evidenziando i personaggi che hanno contribuito al suo sviluppo ed indicando in che modo lo hanno fatto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Storia della filosofia occidentale e dei suoi rapporti con le vicende politiche e sociali dall'antichità a oggi (7)