€ 13.10€ 13.94
    Risparmi: € 0.84 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Storia degli ebrei in Italia

Storia degli ebrei in Italia

di Attilio Milano


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Einaudi tascabili
  • Data di Pubblicazione: gennaio 1997
  • EAN: 9788806128258
  • ISBN: 8806128256
  • Pagine: XVIII-727

Descrizione del libro

I-tal-Jah: l'isola della rugiada divina. Il paese su cui il Signore ha riversato con abbondanza una delle benedizioni che Isacco invocò sulle terre di suo figlio Giacobbe: la rugiada ristoratrice. Viene tramandato che gli ebrei italiani di tempi remoti, volendo ricercare donde scaturisse il presagio della loro buona fortuna, lo ritrovassero proprio nel nome del paese dove abitavano, e che a essi pareva ricalcato sulle tre parole ebraiche: I-tal-Jah. Una etimologia immaginosa, evidentemente, che dimostra tuttavia con quanta speranza si sia radicata da ventun secoli la pianta ebraica in Italia. Non sempre ristorata dalla buona rugiada.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Storia degli ebrei in Italia acquistano anche Atlante dei formaggi. Guida a oltre 600 formaggi e latticini provenienti da tutto il mondo di Giorgio Ottogalli € 29.66
Storia degli ebrei in Italia
aggiungi
Atlante dei formaggi. Guida a oltre 600 formaggi e latticini provenienti da tutto il mondo
aggiungi
€ 42.76

Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 1 recensione)

5.0Ottima partenza, 04-01-2012, ritenuta utile da 48 utenti su 51
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro ha ormai i suoi anni e sin dalle prime pagine si chiarisce che esistono lavori più recenti ed aggiornati sull'argomento. Tuttavia, esaminando le sue prerogative, mi sembra l'ideale per iniziare ad approfondire la storia culturale degli Ebrei in Italia, trattata con sistematicità e sobrietà.
La lingua utilizzata in questo libro è quell'ottimo italiano dell'epoca pre-televisiva. Si incontrano espressioni come "la Bassa Italia", che hanno precedenti illustrissimi (il Burckhardt e altri) , sparite in seguito in nome di un'ipocrita autocensura. La narrazione è calibrata, poiché l'autore ha da descrivere all'incirca diciannove secoli di storia. Anche gli episodi più spinosi sono contenuti e solo eccezionalmente lo studioso si lascia andare a toni più accesi.
Insomma, si potranno trovare libri più brillanti di questo, magari più scorrevoli, ma il libro di Attilio Milano conserva intatta la sua validità e merita una riscoperta.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Ultimi prodotti visti