€ 22.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Sprechi. Il cibo che buttiamo, che distruggiamo, che potremmo utilizzare

Sprechi. Il cibo che buttiamo, che distruggiamo, che potremmo utilizzare

di Tristram Stuart


Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Mondadori Bruno
  • Collana: Presente storico
  • Traduttore: Micalizzi P.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2009
  • EAN: 9788861593794
  • ISBN: 8861593798
  • Pagine: 358
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Irrazionale e insensato, lo spreco di cibo è ormai un problema assai diffuso e una priorità non più procrastinabile dell'agenda ambientale. Per la tutela dell'instabile ecosistema terrestre, ridurre gli sprechi è importante almeno quanto combattere l'effetto serra o salvaguardare la biodiversità. Tristram Stuart, ricercatore di Cambridge e anticonsumista sfegatato, con lo spreco di cibo si è voluto sporcare le mani, affrontando il tema da un punto di vista globale: per individuare l'origine di questo fenomeno planetario, l'autore ha viaggiato dall'Europa agli Stati Uniti, passando per la Russia e l'Asia centrale, e poi in Pakistan, India, Cina, Corea del Sud e Giappone.

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Attenta analisi, 18-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Quest'opera si presta ad un'attenta analisi sul mal uso del cibo.
Veramente sul bieco uso di questo bene necessario, primario, fondamentale. Se ne produce in quantità abnorme, enormemente oltre il fabbisogno. Quindi in gran parte, nel nostro mondo, viene distrutto, e molte volte questo si ignora. Il libro è ricchissimo di dati raccapriccianti, notizie e consigli. Vi farà sicuramente riflettere e magari cambiare stile di vita.
Ritieni utile questa recensione? SI NO