€ 13.30€ 14.00
    Risparmi: € 0.70 (5%)
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come

Spacefood

di Andrea Coco

  • Editore: Tabula Fati
  • Collana: Sci-Fi collection
  • Data di Pubblicazione: settembre 2020
  • EAN: 9788874759347
  • ISBN: 8874759347
  • Pagine: 240
  • Formato: brossura
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Trama del libro

Era stata una giornata bella quanto il tramonto. Nessun ristoratore aveva chiamato per lamentarsi, nessun lettore e nessun collega avevano disturbato Aner Sims con i loro consigli. Nulla e nessuno sembravano in grado di rompere la pace interiore che il critico enogastronomico del giornale "The Times of Hibernia" stava meritatamente assaporando. Nessuno tranne un titano, Sun il disintegratore, che indossava una corazza spaziale e aveva ben altri progetti per lui. In men che non si dica, Aner Sims si ritroverà catapultato in una rocambolesca avventura, tra sedicenti ristoratori di un'improbabile "Taverna Galattica", pub irlandesi dove ostili tucani non desiderano avere imbucati, e un "Ristorante che non c'è" dove tutti vogliono entrare ma non è detto che ci riescano. Così Aner Sims, in compagnia della responsabile del Servizio di Protezione Aziendale di una multinazionale, Scilla Aliprand, innamorata di lui, e del Comandante della Flotta Spaziale, Augusto "Rock" Parboni, un amante della buona cucina con una naturale tendenza a combinare disastri, si recherà al "Ristorante ai confini della Galassia". Un posto meraviglioso: peccato che, prima di potersi sedere a tavola, dovrà scoprire che fine ha fatto il cuoco.

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Spacefood e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4Il piacere della lettura, 02-11-2020
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro è evasione pura, una vacanza in un mondo folle, popolato da personaggi bizzarri capaci di ridere, far ridere e ridere di se stessi. Se volete dimenticare per un attimo le pene quotidiane, immergetevi nella lettura di un libro che rientra nel filone della fantascienza umoristica (tipo il ciclo Guida galattica per autostoppisti di Douglas Adams o l'antologia La settima vittima di Robert Sheckley) dove è comunque presente la satira sociale e una morale, seppure secondaria rispetto all'aspetto comico-narrativo.
Questo libro è la versione riveduta e corretta di una precedente edizione,
Ritieni utile questa recensione? SI NO