€ 13.00
Normalmente disponibile in 15/20 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Sono un mito. L'orribile tragedia di un uomo incosciente

Sono un mito. L'orribile tragedia di un uomo incosciente

di Christian Pettini


Normalmente disponibile in 15/20 giorni lavorativi
  • Editore: Reale Editing
  • Data di Pubblicazione: 2009
  • EAN: 9788890410109
  • ISBN: 8890410108
  • Pagine: 155
  • Formato: brossura

Trama del libro

Una sera, in un elegante ristorante, quattro ragazzi seduti ad un tavolo fanno un gran baccano. Ad un certo punto, cominciano a sniffare. Parte così, raccontata da lui stesso, la storia di Luis. Figlio di un imprenditore alberghiero, ha un atteggiamento odioso nei confronti del prossimo. Stimola, in chi lo circonda, domande tipo: "Ti rendi conto di quello che dici?" Luis è sprofondato in un abisso morale e si è accomodato sul fondo, e lì si trova benone. Sebbene si consideri un mito, avverte la lontananza dagli altri, e sfoga l'emarginazione sociale assumendo atteggiamenti estremi. Un fatto di sangue lo costringerà a trasferirsi in campagna. In un ambiente nuovo, osservando la semplicità contadina, avrà l'opportunità di ripensare alla propria vita e di redimersi. Lo farà? Luis amplifica i difetti della sua generazione. È una figura spregevole e grottesca, che spaventa per l'estremo realismo dei suoi atteggiamenti. Con questa opera prima Christian Pettini, giornalista e ricercatore sociale, misura il presente dei ragazzi di oggi con realistico disincanto, dipingendo un quadro disgustoso.