€ 12.48€ 13.00
    Risparmi: € 0.52 (4%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Sono fermo, mi muovo. Montecatini Terme, una storia nella storia

Sono fermo, mi muovo. Montecatini Terme, una storia nella storia

di Gianluca Giusti


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: La Caravella Editrice
  • Collana: 1492
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2016
  • EAN: 9788868271626
  • ISBN: 8868271621
  • Pagine: 204
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Trama del libro

Un uomo che si muove nelle strade di una città per una settimana. La sua città. Una descrizione magistrale, dove il cammino alterna riflessioni profonde a fatti di vita vissuta; uno stop and go che ti segue rigo dopo rigo, pagina dopo pagina. Un saliscendi nelle increspature di un'anima tormentata che sprofonda in una soluzione che non arriva. Ma quale sarà la ragione della sua angoscia e perché il tormento affligge il protagonista? Chi lo segue come un'ombra e perché è li con lui? Per scoprirlo serve arrivare alla fine, passando dal suo ritmo serrato, ironico e avvincente al termine del quale arriverà puntuale la sorpresa finale.

Voto medio del prodotto:  4 (4 di 5 su 1 recensione)

4 Sono fermo, mi muovo , 03-04-2017
di - leggi tutte le sue recensioni
Sono Fermo, mi muovo. Forse solo un libro lo può fare. Statico e in movimento al tempo stesso, può viaggiare, raccontare, disegnare strade immaginarie e condurci in luoghi lontani. Tutto questo lo fa il libro di Gianluca Giusti. Con capacità e sicurezza ci introduce in una lettura in cui l'intento primario è portarci a conoscere la sua amata città natale: Montecatini Terme e le innumerevoli realtà territoriali e naturalistiche che la contornano.
L'autore, come un bravo Cicerone, tra una pagina e l'altra ci porta a scoprire questa cittadina nella sua totalità: i grandi edifici d'epoca, la basilica, la stazione, le scuole, le piazze, le strade, i parchi e le rinomate terme. Il testo è arricchito da pregevoli fotografie in bianco e nero che riportano la Montecatini di oggi e di ieri. In alcuni scatti ritroviamo personaggi che la bella città toscana ebbe pregio di ospitare: Verdi, Toto, Puccini, Toscanini, Leoncavallo, Strauss, Rossini, Mascagni e molti altri. Ma cè molto altro in questa opera che da ampio spazio al pensiero dell'autore, il quale espone opinioni personali su varie tematiche dei giorni nostri. Toccando davvero temi di grande rilevanza mondiale, dalla politica, alla criminalità, alla scienza, alla società odierna e alla religione. Il testo, visto il gran numero di argomenti esposti, però tende ad appesantirsi e la lettura a rallentare. Qui, però, entra in gioco l'estro dello scrittore: una presenza discreta, sembrerebbe quella di un fantasma, Wilson, lord inglese nei suoi abiti impeccabili e sempre consoni ad ogni situazione, durante le sue innumerevoli e bizzarre apparizioni darà forza e continuità alla lettura. Per me personaggio vincente e simpatico, che con i suoi siparietti farà riposare il lettore aprendolo al sorriso e alla fantasia, donando nuovo vigore e curiosità alla lettura.
L'autore ha saputo dosare il bisogno di conoscenza a quello di ilarità, creando un testo interessante, curioso e divertente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO