€ 10.80€ 12.00
    Risparmi: € 1.20 (10%)
Disponibilità immediata solo 1pz.
Ordina entro 17 ore e 53 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo venerdì 19 gennaio Scopri come

Disponibile in altre edizioni:

Il sindacato dei poliziotti yiddish
€ 19.00 € 17.86
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Il sindacato dei poliziotti yiddish

Il sindacato dei poliziotti yiddish

di Michael Chabon


Disponibilità immediata solo 1pz.

Descrizione del libro

Cosa sarebbe successo se, come aveva proposto Roosevelt, l'Alaska, e non Israele, fosse diventata dopo il 1945 la patria degli ebrei? Nell"'Alyeska" di Michael Chabon si parla yiddish e l'agente Meyer Landsman si imbatte nel cadavere di un campione di scacchi eroinomane. Mentre nelle strade di Sitka, la capitale, si sfidano gangster ortodossi e rabbini in attesa di un Messia che riporti il popolo eletto a Gerusalemme, Landsman deve risolvere il caso con l'aiuto di un cugino metà ebreo e metà eschimese e del suo capo, nonché ex moglie.

Tutti i libri di Michael Chabon

Voto medio del prodotto:  5 (5 di 5 su 1 recensione)

5Il sindacato dei poliziotti yiddish, 02-04-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Mi è piaciuto molto. Quel genere di libro che i lettori cercano sempre, ma che raramente riescono a trovare: avvincente, corposo, da prendere e non mollare fino alla fine. Chabon inventa un mondo dove la storia del '900 è andata diversamente, gli Ebrei vivono in Alaska dopo la 2a Guerra Mondiale e la cacciata da Israele del 1948...
Ma non è un libro di fantascienza, casomai più simile a Fatherland o La Svastica sul sole.
Ma questa è solo l'ambientazione, perchè in realtà si tratta di una crime story, e molto ben scritta.
Chabon ha molti livelli di scrittura e lettura, piacevole ma ma i banale.
Curiosamente ho conosciuto Chabon tramite il bellissimo sito del batterista dei Rush, Neil Peart.
Neil Peart è un signore canadese di ormai una sessantina d'anni con una storia molto tosta alle spalle che sul suo sito parla di batteria rock, cucina, libri e viaggi in moto su cui ha anche scritto diversi libri autobiografici.
Chabon è un grande contemporaneo che mi sembra sia da noi in Italia snobbato. Forse perché la sua scrittura è il contrario del minimalismo che è stato tanto di moda.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Altri utenti hanno acquistato anche

Ultimi prodotti visti