€ 11.52€ 12.00
    Risparmi: € 0.48 (4%)
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 25 euro!Scopri come
Punti di ritiroScegli il punto di consegnae ritira quando vuoiScopri come
Sguardi dall'opaco. Saggi su Calvino e la visibilità

Sguardi dall'opaco. Saggi su Calvino e la visibilità

di Maria Rizzarelli


Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
  • Editore: Bonanno
  • Collana: Occasioni critiche
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2008
  • EAN: 9788877964601
  • ISBN: 887796460X
  • Pagine: 128
  • Formato: brossura

Questo articolo è acquistabile
con il Bonus Cultura "18app"

Descrizione del libro

Il modo di guardare il mondo sembra segnato per Calvino da un orientamento archetipico derivato dalla prospettiva della visione della casa della sua infanzia, arroccata sulle colline liguri e protesa sul mare. Gli occhi che scrutano l'universo nelle sue pagine conservano tracce profonde di questa originaria esperienza visiva e sono rivolti secondo una direzione precisa, per cui lo spazio in ombra (l'opaco) si trova alle spalle e quello illuminato dal sole (l'aprico) di fronte. La linea che separa il regno dell'ombra da quello della luce non è però così netta e invalicabile e opaco ed aprico si confondono e capovolgono continuamente, intersecando in tal modo i confini fra io e mondo, interno ed esterno, dentro e fuori. Dall'opaco dell'io il mondo si rivela allo sguardo dello scrittore anche attraverso visioni riflesse, rappresentazioni di secondo grado derivate dalla letteratura, dalla pittura, dalla fotografia e dal cinema. I saggi raccolti in questo libro pongono tutti l'attenzione a questa tipologia della visibilità calviniana: l'immagine fantastica del mito di Orfeo, i paesaggi metafisici di De Chirico, le fotografie di un reporter dilettante, i film di Fellini si offrono come suggestive occasioni per osservare il mondo attraverso una superficie di carta, di tela o di celluloide. E non è detto che la mediazione delle arti visive attenui l'avventura dello sguardo, la fantasia di Calvino anche in questi scenari si muove agile e veloce, conservando intatta la sua capacità di creare immagini e simboli ancora fecondi e di interrogarsi sui grandi temi della letteratura e dell'esistenza.


Ultimi prodotti visti