€ 18.00
Spedizione GRATUITAsopra € 25
Attualmente non disponibile, ma ordinabile (previsti 15/20 giorni lavorativi)
Effettua l'ordine e cominceremo subito la ricerca di questo prodotto. L'importo ti sarà addebitato solo al momento della spedizione.

Ne hai uno usato?
Vendilo!
Punti di ritiroScegli il punto di consegna
e ritira quando vuoiScopri come
Il Settecento e l'Ottocento in Portogallo

Il Settecento e l'Ottocento in Portogallo

di Rita Marnoto, Ernesto Rodrigues, Giorgio De Marchis


  • Editore: Universitalia
  • Collana: Storia e letteratura
  • A cura di: G. Lanciani
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2014
  • EAN: 9788865075647
  • ISBN: 8865075643
  • Pagine: 258
  • Formato: rilegato
18AppCarta docenteAcquistabile con il Bonus 18app
o la Carta del docente

Descrizione del libro

Il profilo di storia linguistica e letteraria del Portogallo, pubblicato nel 1999, presentava l'evolversi della letteratura portoghese dalle sue origini fino al Seicento. Il presente volume si propone, pertanto, di raccoglierne il testimone e, soffermandosi sui secoli XVIII e XIX, prelude allo sfavillio del Novecento, la cui straordinaria ricchezza e varietà hanno suggerito di racchiudere in una pubblicazione autonoma. Non che il Settecento e l'Ottocento siano in Portogallo secoli privi di figure di straordinario spes-sore - in tal senso, si pensi alla rilevanza del pensiero di Luís António Verney, Alexandre Herculano o Antero de Quental oppure all'originalità di autori, tra loro diversissimi, come António José da Silva, Almeida Garrett ed Eça de Queirós. Al contrario, si tratta di un periodo fondamentale per cogliere l'origine di un complesso gioco di contrappunti e tensioni che finiranno con il caratterizzare in forme nuove anche l'epoca contemporanea.

Acquistali insieme

Gli utenti che comprano Il Settecento e l'Ottocento in Portogallo acquistano anche Storia del Portogallo di José H. Saraiva € 13.30
Il Settecento e l'Ottocento in Portogallo
aggiungi
Storia del Portogallo
aggiungi
€ 31.30